Chōon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il chōon (長音 chōon?) o bōsen (棒線 bōsen?) è un carattere tipografico giapponese usato per indicare una vocale lunga, specialmente nella scrittura in katakana. È composto da un unico tratto orizzontale o verticale della lunghezza di un kanji o di un carattere kana al centro del testo. È scritto orizzontalmente nei testi orizzontali, e verticalmente in quelli verticali. Nella traslitterazione in alfabeto latino (rōmaji), la funzione del choon di solito è rimpiazzata dal carattere per la quantità vocalica lunga ˉ, trattino posto sopra la vocale. Il chōon è un carattere diverso dalla barra verticale e nella maggior parte dei font giapponesi si riconosce facilmente.

choon barra verticale

A volte il simbolo è usato in hiragana, per esempio nelle insegne dei ristoranti di ramen, che riportano spesso la scritta らーめん. A ogni modo, in hiragana di solito non si usa il chōon ma si impiega un'altra vocale per esprimere l'allungamento. La tabella seguente mostra gli equivalenti in hiragana per formare le vocali lunghe, usando la serie ha come esempio.

Hiragana Katakana
はあ ハー
ひい ヒー
ふう フー
へえ へー
ほう ホー

Nel sistema di codifica giapponese Japanese Industrial Standard (JIS), il chōon occupa la posizione 213C; nell'Unicode invece occupa la posizione 30FC.