Cesare Zoppetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zoppetti nel film Gli uomini, che mascalzoni... (1932)

Giovanni Cesare Zoppetti (Genova, 1º gennaio 1876Roma, 15 marzo 1940) è stato un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio degli attori Angelo e Giulia Checchi, nasce a Genova durante una tournée teatrale dei genitori. Per circa quarant'anni si esibisce sui palcoscenici italiani recitando in lingua e in dialetto veneto e distinguendosi come attore sobrio, soprattutto nella compagnia di Tina Di Lorenzo diretta da Armando Falconi. Nel 1931 è uno degli interpreti della rivista musicale Wander Bar della Compagnia Za-Bum.

L'esordio nel cinema avviene agli inizi del sonoro, in alcune edizioni italiane di film della Paramount realizzati a Joinville. Zoppetti ottiene poi una scrittura dalla Cines, presso la quale interpreta parecchi film, impegnandosi in gustose ed eccellenti caratterizzazioni all'apparenza burbere e severe ma in fondo bonarie; il capo del personale ne La segretaria privata e il tassista padre della protagonista Mariuccia ne Gli uomini, che mascalzoni... di Mario Camerini ne sono un buon esempio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]