Cesare Pozzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il politico del XX secolo con questo nome, vedi Cesare Pozzo.
Cesare Pozzo

Cesare Pozzo (Serravalle Scrivia, 1º gennaio 1853Udine, 15 maggio 1898) è stato un sindacalista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu il primo macchinista ferroviario che curò l'organizzazione dei ferrovieri e in particolare dei macchinisti, rivestendo anche la carica di presidente della mutua di Milano. La sua attività fu improntata ad ideali prima mazziniani e poi socialisti.

Fu più volte punito e costretto ad emigrare in molti depositi locomotive d'Italia. Morì tragicamente ad Udine lanciandosi sotto un treno.

La ex mutua dei macchinisti (la Società di mutuo soccorso tra macchinisti e fuochisti delle ferrovie dell'Alta Italia, fondata a Milano il primo maggio del 1877), di cui è stato presidente, è oggi la più grande società di mutuo soccorso esistente in Italia e porta il suo nome: Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. Per valorizzare la storia, le idee, le radici etiche di tutte le espressioni del mutualismo, la Società nazionale di mutuo soccorso “Cesare Pozzo” ha deciso di dare vita, nel 2008, alla "Fondazione Cesare Pozzo per la mutualità".

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Stefano Maggi, Il tormento di un'idea. Vita e opera di Cesare Pozzo, Milano, Angeli, 1998.