Cercopithecus neglectus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cercopiteco di Brazzà
Brazzameerkatze 1790-2-2.jpg
Cercopithecus neglectus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Catarrhini
Superfamiglia Cercopithecoidea
Famiglia Cercopithecidae
Sottofamiglia Cercopithecinae
Tribù Cercopithecini
Genere Cercopithecus
Specie C. neglectus
Nomenclatura binomiale
Cercopithecus neglectus
Schlegel, 1876

Il cercopiteco di Brazzà (Cercopithecus neglectus Schlegel, 1876) è un primate della famiglia dei Cercopitecidi.[2]

Il nome comune è un omaggio all'esploratore italo-francese Pietro Savorgnan di Brazzà.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

È questa la specie di cercopiteco che mostra il massimo dimorfismo sessuale per le dimensioni: le femmine pesano circa 4 kg, mentre i maschi possono raggiungere 7 kg; la lunghezza del corpo è tra 40 e 47 cm per le femmine e tra 45 e 60 cm per i maschi; la coda è un po' più lunga del corpo.

Il colore del corpo è olivastro, mentre arti e coda sono quasi neri. La fronte è rosso-arancione e una barba bianca circonda la bocca.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La specie è presente in Africa centrale dal Camerun all'Etiopia a nord fino alla Repubblica democratica del Congo e all’Angola settentrionale a sud.[1]

L'habitat è la foresta pluviale e la specie non è mai stata osservata a distanza maggiore di 1 km dall'acqua.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Conduce vita arboricola. L'attività è diurna e si svolge sia al suolo sia sugli alberi. Il cercopiteco di Brazzà è inoltre un eccellente nuotatore. Vive in piccoli gruppi territoriali, formati da un maschio, femmine e piccoli per un totale che può variare da 4 a 10 individui.

Si nutre soprattutto di frutta, ma la dieta comprende anche foglie, altri vegetali e vermi e altri piccoli animali.

La gestazione dura tra cinque e sei mesi. Nasce un solo piccolo che raggiunge la maturità sessuale tra 5 e 6 anni. La speranza di vita è stimata intorno a 20 anni in natura e 30 anni in cattività.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Struhsaker, T., Oates, J.F., Hart, J. & Butynski, T.M. 2008, Cercopithecus neglectus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.
  2. ^ (EN) Colin Groves, Cercopithecus neglectus in D.E. Wilson e D.M. Reeder (a cura di), Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005. ISBN 0-8018-8221-4.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi