Cercopithecus kandti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cercopiteco dorato
Golden monkey.JPG
Stato di conservazione
Status iucn2.3 EN it.svg
In pericolo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Catarrhini
Superfamiglia Cercopithecoidea
Famiglia Cercopithecidae
Sottofamiglia Cercopithecinae
Tribù Cercopithecini
Genere Cercopithecus
Specie C. kandti
Nomenclatura binomiale
Cercopithecus kandti
Matschie,, 1905

Il Cercopiteco dorato (Cercopithecus kandti) è un primate della famiglia delle Cercopithecidae. È stato riconosciuto come specie autonoma nel 2001, mentre precedentemente era considerato una sottospecie di C. mitis.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La specie è caratterizzata da una zona di colore giallo-oro sulle spalle e sul dorso. Per il resto è molto simile a C. mitis, del quale a lungo era stata considerata una sottospecie.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L’areale è nei Monti Virunga, al confine tra il Ruanda, l’Uganda e la Repubblica Democratica del Congo, dove vive nelle foreste.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Le abitudini sono poco note. Vive in gruppi costituiti da un maschio adulto, femmine e piccoli, per un totale che sembra possa arrivare a 30 individui. Si pensa che la dieta sia costituita prevalentemente di frutta e foglie, ma includa piccoli animali.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

A causa della ristrettezza dell’areale, della distruzione dell’habitat e della guerra la specie è considerata a rischio di estinzione.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi