Cercopithecus ascanius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cercopiteco nasobianco
del Congo
Cercopithecus ascanius.jpg
Cercopithecus ascanius
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Catarrhini
Superfamiglia Cercopithecoidea
Famiglia Cercopithecidae
Sottofamiglia Cercopithecinae
Tribù Cercopithecini
Genere Cercopithecus
Specie C. ascanius
Nomenclatura binomiale
Cercopithecus ascanius
(Audebert, 1799)

Il cercopiteco nasobianco del Congo (Cercopithecus ascanius) è un primate della famiglia dei Cercopithecidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Hanno la faccia nera con basette bianche, una macchia biancastra sul naso e del blu attorno agli occhi. Il corpo è marrone, gli arti grigio-bluastri. L'estremità della coda è rossa sul lato inferiore. La lunghezza del corpo varia tra i 40 e 60 cm, il peso tra 3 e 6 kg.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vivono in zone dell'Africa centrale e meridionale, dall'Africa centrale all'Uganda e allo Zambia. L'habitat è costituito soprattutto dalla foresta pluviale tropicale, ma possono vivere anche in altre foreste.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Vivono in gruppi di 11-14 individui formati da un maschio adulto, diverse femmine e piccoli. Conducono vita arboricola e hanno attività diurna. Si nutrono soprattutto di frutta, ma la dieta comprende anche semi e altri vegetali e occasionalmente insetti e altri piccoli animali. La gravidanza dura circa cinque mesi e al termine nasce in genere un solo cucciolo. La maturità sessuale si raggiunge ad un’età compresa tra i 4 e i 6 anni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi