Centroscyllium excelsum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pescecane pinnaalta
Immagine di Centroscyllium excelsum mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Chondrichthyes
Sottoclasse Elasmobranchii
Ordine Squaliformes
Famiglia Etmopteridae
Genere Centroscyllium
Specie C. excelsum
Nomenclatura binomiale
Centroscyllium excelsum
Shirai e Nakaya, 1990
Areale

Centroscyllium excelsum distmap.png

Il pescecane pinnaalta (Centroscyllium excelsum) è una specie di squalo della famiglia degli Etmopteridi.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Vive nel Pacifico nord-occidentale, lungo la cosiddetta Catena dei Seamount Emperor, a latitudini comprese tra i 50 e i 38° N; si incontra a 800-1000 metri di profondità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Raggiunge una lunghezza massima di 63 centimetri.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La specie è ovovivipara.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Valenti, S.V. & Fowler, S.L. (Shark Red List Authority) 2008, Centroscyllium excelsum in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci