Centrale nucleare di Laguna Verde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centrale nucleare di Laguna Verde
Laguna Verde Nuclear Power Plant.jpg
Informazioni generali
Stato Messico Messico
Località Alto Lucero
Coordinate 19°43′15″N 96°24′23″W / 19.720833°N 96.406389°W19.720833; -96.406389Coordinate: 19°43′15″N 96°24′23″W / 19.720833°N 96.406389°W19.720833; -96.406389
Situazione operativa
Proprietario CFE
Gestore CFE
Anno di costruzione 19761989 Unità 1
19771994 Unità 2
Inizio produzione commerciale 1990 Unità 1
1995 Unità 2
Reattori
Fornitore General Electric
Tipo BWR
Modello BWR-5
Attivi 2 (1300 MW)
Produzione elettrica
Nel 2009 10.107 GWh
Totale 156.9 TWh
Pagina web
(ES) Sito della centrale nucleare di Laguna Verde
Dati aggiornati al 2 luglio 2010

Laguna Verde è una centrale nucleare situata ad Alto Lucero, nello stato di Veracruz, in Messico. Produce circa il 4,8% del fabbisogno energetico nazionale messicano[1] ed è l'unico impianto nucleare presente nel paese. È composta da due reattori BWR di tipo BWR-5, che producono 650 MWe ciascuno. La centrale è controllata e gestita dalla Comisión Federal de Electricidad (CFE), la compagnia elettrica nazionale posseduta dal governo messicano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione della prima unità iniziò nell'ottobre 1976 e la sua attivazione avvenne nel 1989.[2] La costruzione della seconda unità fu avviata invece nel 1977 e l'attivazione nel 1994.

Da quando l'impianto è operativo, ci sono state costanti proteste circa il suo impatto ambientale ed accuse su inadeguate misure di sicurezza, oltre a critiche da parte di organizzazioni internazionali come Greenpeace[3]. La CFE ha ripetutamente smentito tali pericoli, dichiarando che la centrale è tra le più sicure al mondo e che rispetta tutti gli standard internazionali per la sicurezza sull'energia nucleare.[4]

Nel 1999 fu implementato un piano di gestione ambientale, basato sullo standard ISO 14001 standard. Nel 2003, l'impianto ha ottenuto la certificazione secondo lo standard ISO 9001:2000.

Possibile espansione[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2006 il governo messicano annunciò i piani per l'espansione della centrale[5], smentendo così presunte voci sullo smantellamento dell'impianto. Secondo il progetto, la produzione di energia elettrica verrà aumentata a 1500 MW. I prezzi elevati nel mercato del gas naturale avevano creato interessi per la costruzione di una seconda centrale nucleare, ma per ragioni economiche e politiche tale ipotesi fu scartata.

I piani per innalzare la capacità dell'impianto usando gli attuali reattori sono ad uno stadio avanzato; ciò potrebbe comportare un aumento di potenza di circa il 20%[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) CIA - The World Factbook
  2. ^ (EN) Nuclear Energy Agency Country Profiles - Mexico
  3. ^ (EN) Greenpeace Mexico
  4. ^ (ES) Sito ufficiale della centrale nucleare di Laguna Verde, ultimo paragrafo
  5. ^ (ES) Propone Sener construir termoeléctrica - El Universal, 19 settembre 2006
  6. ^ Desarrollan Laguna Verde - cmic.org

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]