Centrale nucleare di Ågesta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centrale nucleare di Ågesta
L'esterno della centrale nel dicembre 2009
L'esterno della centrale nel dicembre 2009
Informazioni generali
Stato Svezia Svezia
Località Stoccolma
Coordinate 59°12′21.68″N 18°04′58.34″E / 59.206022°N 18.082872°E59.206022; 18.082872Coordinate: 59°12′21.68″N 18°04′58.34″E / 59.206022°N 18.082872°E59.206022; 18.082872
Situazione chiusa
Proprietario Vattenfall
Gestore Vattenfall
Anno di costruzione 1957-64
Inizio produzione commerciale 1964
Chiusura 1974
Reattori
Tipo PHWR
Spenti 1 (10 MW)
Produzione elettrica
Nel 1974 18 GWh
Totale 0.4 TWh
Dati aggiornati al 21 marzo 2010

La centrale nucleare di Ågesta, conosciuta anche con la sigla R3, è una centrale elettronucleare svedese situata nei pressi di Huddinge, comune facente parte della contea di Stoccolma in Svezia. Si tratta della prima centrale nucleare svedese a produzione commerciale.

I lavori di costruzione iniziarono nel dicembre 1957, mentre l'entrata in funzione effettiva risale al maggio 1964. Dieci anni più tardi cessò ufficialmente la propria attività.

La centrale forniva sia elettricità che calore per teleriscaldamento per una parte della città di Stoccolma. L'impianto è composto da un singolo reattore PHWR da 10 MW di potenza netta.

Il 13 aprile 1993 il quotidiano Dagens Nyheter ha pubblicato un articolo circa un incidente che sarebbe avvenuto in data 1º maggio 1969, secondo cui 500 litri di acqua pesante sarebbero fuoriusciti attraverso una valvola danneggiata da un aumento di pressione[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (SV) Det bortglömda kärnbränslehaveriet i Ågesta, Sveriges Radio, 11 agosto 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Energia nucleare Portale Energia nucleare: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Energia nucleare