Centenionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magnenzio
Double Centenionalis Magnentius-XR-s4017.jpg
D N MAGNEN-TIVS P F AVG, testa nuda a destra SALVS DD NN AVG ET CAES; nel campo grande Chi-rho, Α-Ω ai lati; in esergo: AMB, indicazione della zecca.
Æ Doppio centenionale (8.88 g); zecca di Samarobriva.

Il centenionale (lat. centenionalis ) era una moneta di bronzo emessa a Roma durante l'Impero romano; fu introdotto nel 346, a causa della forte svalutazione del follis.

Il suo valore non è sicuro; dal nome si può pensare ad un centesimo di siliqua o di miliarense.

Già dopo 8 anni dopo la sua introduzione il valore del centenionale dovette essere ridotto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]