Celso Garrido Lecca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Celso Garrido Lecca (Piura, 1926) è un compositore peruviano.

Studiò pianoforte all'Academia Sas Rosay de Miraflores e in seguito si diplomò in composizione presso il Conservatorio nazionale. Si affermò soprattutto in Cile, dove a partire dagli anni cinquanta fu anche docente universitario.

Il suo stile coniuga il folklore peruviano con la musica colta contemporanea europea.

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Orden per pianoforte (1953)
  • El rapto de Lucrecia, musiche di scena per il dramma di André Obey (1954)
  • La fierecilla domada, musiche di scena per La bisbetica domata di William Shakespeare (1955)
  • El ángel que nos mira, musiche di scena per il dramma di Thomas Wolff (1956)
  • Música para teatro, quintetto per fiati tratto da El ángel que nos mira (1956)
  • Divertimento per quintetto di fiati (1957)
  • Un caso interessante, musiche di scena per il dramma di Dino Buzzati (1957)
  • Musica per 6 strumenti a percussione, tratta da Un caso interessante (1957)
  • El alcalde de Zalamea, musiche di scena per il dramma di Pedro Calderón de la Barca (1957)
  • Baile de ladrones, musiche di scena per il dramma di Jean Anouilh (1958)
  • Mama Rosa, musiche di scena per il dramma di Fernando Debesa (1959)
  • Sinfonía n. 1, en Tres Movimientos (1960)
  • Quartetto per archi n. 1 (1961)
  • Laudes n. 1 per orchestra (1963)
  • Elegía a Machu-Picchu (1965)
  • Antigona, musiche di scena per l'Antigone di Sofocle (1966)
  • Intihuatana, per quartetto d'archi (1967)
  • Antaras, per doppio quartetto d'archi e contrabbasso (1968)
  • Santiago del Chile, dedicato a Fernando Rosas e all'orchestra da camera dell'università cattolica del Cile (1970)
  • Studio n. 1, musica elettronica (1970)
  • Los Siete Estados, musica per voce e strumenti, tradizionali ed elettronici, per il balletto di Patricio Bunster (non rappresentata - 1970-72)
  • Babilonia cae, musica elettronica per il balletto di Hilda Riveros (1976)
  • La tierra combatiente, per voce e strumenti elettronici per il balletto di Hilda Riveros (1977)
  • Donde Nacen los Cóndores (kuntur wachana), cantata per coro e strumenti folkloristici (1977)
  • Danze popolari andine per violino e pianoforte (1979)
  • Pequeña suite peruana, per pianoforte (1979)
  • Retablos Sinfónicos (1980)
  • Danze popolari andine, versione per orchestra delle danze del 1979 (1983)
  • El Movimiento y el Sueño (1984)
  • Trío para un tiempo nuevo (1985)
  • Pequeña suite peruana, versione orchestrale della suite del 1979 (1986)
  • Las bacantes, musiche di scena per strumenti elettronici (1987)
  • Quartetto per archi n. 2 (1987)
  • Preludio y Toccata (1988)
  • Simpay, per chitarra (1988)
  • Sonata-fantasía para cello y piano (1989)
  • Concerto per violoncello e orchestra (nuova versione della precedente sonata - 1989)
  • Concerto per chitarra e quattro gruppi strumentali (1990)
  • Quartetto per archi n. 3 (1991)
  • Duo concertante per charango e chitarra (a Italo Pedrotti - 1991)
  • Soliloquio n. 1 per flauto (a César Peredo - 1992)
  • Eventos per orchestra da camera (1993)
  • Laudes n. 2 per orchestra (1994)
  • Amaru per clarinetto, 2 violini, viola e violoncello (1994)
  • Soliloquio n. 2 per violoncello (a Carlos Prieto - 1996)
  • Soliloquio n. 3 per contrabbasso e percussioni (1997)
  • Canciones de hogar (1997)
  • Sinfonia n. 2 (Introspecciones) (1996-2000)
  • Secuencias (1998)
  • Quartetto per archi n. 4 (1999)
  • Danze popolari andine, per flauto e chitarra (1999)
  • Poéticas per 2 flauti (2000)

Colonne sonore[modifica | modifica sorgente]

  • La imagen de una feria, per orchestra da camera (documentario - 1962)
  • Kuntur Wachana di Federico García Hurtado (1977)
  • Lima, tensiones de una gran ciudad, per orchestra da camera (documentario - 1985)
  • Cuando el mundo oscureció, per orchestra da camera (documentario - 1986)

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Grand'Ufficiale dell'Ordine al Merito Educativo e Culturale Gabriela Mistral (Cile) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine al Merito Educativo e Culturale Gabriela Mistral (Cile)
«Per il contributo significativo e importante alla musica classica cilena-americana, come compositore e insegnante nel Conservatorio dell'Università del Cile.»
— 2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 49421416 LCCN: no/88/708

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica