Celosia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Celosia
Celosia caracas.JPG
Esemplare di Celosia Caracas
Stato di conservazione
Status iucn2.3 LR it.svg
Basso rischio
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Amaranthaceae
Sottofamiglia Amaranthoideae
Genere Celosia
Specie

La Celosia è un piccolo genere di piante ornamentali e commestibili, in apparenza simile alle Amaranthus, con infiorescenze a forma di spiga. Comprende circa 60 specie di piante originarie dell'America del Nord, dell'Asia e dell'Africa.

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Le specie di Celosia presentano un portamento compatto, con stelo succulento e foglie lanceolate, di colore verde chiaro. Produce, nel periodo estivo, dei fiori appariscenti formati da ventagli rigidi, di colore cremisi, di dimensioni che possono arrivare fino ai 12 cm, assumendo un aspetto vellutato.

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

La pianta è perenne ma è coltivata quasi esclusivamente come annuale, temendo fortemente il freddo. Predilige una posizione luminosa con una temperatura d'ambiente superiore ai 15°. Si propaga per seme in primavera.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

La C. Caracas è l'unica specie che produce fiori composti da petali simili a piume colorate, che possono essere essiccati a fini decorativi.

Note[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica