Celeste (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Celeste
Paese d'origine Italia Italia
Genere Rock progressivo
Periodo di attività 1972-1977
Etichetta Grog, Mellow
Album pubblicati 3

Celeste è stato un gruppo di rock progressivo nato nel 1972 a Sanremo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

I Celeste, come i Museo Rosenbach, si formarono a Sanremo nel Settembre del 1972 dallo scioglimento del gruppo de Il Sistema, su iniziativa di Ciro Perrino (percussioni, flauto, mellotron) e Leonardo Lagorio (flauto, sax e tastiere, proveniente dal complesso di Giorgio Santiano) per indirizzare la loro musica su brani più classici ed acustici rispetto all'esperienza precedente[1]. Nei Celeste fu chiamato Mariano Schiavolini che, studente di violino, clarinettista e chitarrista, compose le melodie del primo album del gruppo sui testi di Perrino. A completare la formazione vennero chiamati Giorgio Battaglia al basso, Marco Tudini al flauto, sassofoni, percussione, Riccardo Novero al violoncello e la cantante inglese Nikki Berenice Burton.

Nel 1973 fu completata la composizione del primo album ed iniziarono le prove in studio, ma la cantante decise di rientrare in Gran Bretagna per proseguire la sua carriera solista, sostituita da Perrino, Riccardo Novero lasciò il gruppo per dedicarsi alla carriera di concertista e Marco Tudini lasciò l’Italia per cercare fortuna in Gran Bretagna. I quattro musicisti superstiti (Battaglia, Lagorio, Perrino e Schiavolini) completarono le registrazioni dell’album nei primi mesi del 1974, ma, inspiegabilmente, l’album fu pubblicato solo nel gennaio del 1976 con il titolo Principe di un giorno per l’etichetta Grog.

Dopo l’uscita del primo disco ci fu qualche aggiustamento nella formazione del gruppo grazie all’ingresso di Francesco Di Masi alla batteria, con Perrino come cantante, tastierista e flautista. Iniziarono le registrazioni di nuovi brani caratterizzati da un’impostazione più jazz-rock rispetto a Principe di un giorno, ma nel 1977 il gruppo si sciolse per dissapori artistici ed il secondo album venne stampato solo nel 1991 dalla Mellow con il titolo di Celeste II.

Un terzo album, prodotto come colonna sonora includendo anche due brani di Principe di un giorno, venne pubblicato nel 1992 con il titolo I suoni in una sfera.

Dopo lo scioglimento dei Celeste, Ciro Perrino ha suonato in altri gruppi e nel 1980 ha realizzato il suo album solista Solare. Nel fonda con Mauro Moroni nel 1991 l’etichetta discografica Mellow, che si è distinta nel recupero e ripubblicazione su CD dei principali album del rock progressivo italiano[2].

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ MySpace
  2. ^ Intervista a Mauro Moroni
Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo