Celebration (album Madonna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Celebration
Artista Madonna
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 18 settembre 2009
Durata 78 min :37 s (Edizione a 1 CD)
157 min :27 s (Edizione a 2 CD)
Dischi 2
Tracce 18 (1 CD)
36 (2 CD)
Genere Pop
Pop rock
Synth pop
Dance
Musica elettronica
Rhythm and blues
Etichetta Warner Bros.
Produttore Madonna
Certificazioni
Dischi d'oro Australia Australia[1]
(Vendite: 35.000+)
Germania Germania[2]
(Vendite: 100.000+)
Giappone Giappone[3]
(Vendite: 100.000+)
Portogallo Portogallo[4]
(Vendite: 10.000+)
Spagna Spagna[5]
(Vendite: 30.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[6]
(Vendite: 500.000+)
Svizzera Svizzera[7]
(Vendite: 15.000+)
Dischi di platino Belgio Belgio[8]
(Vendite: 30.000+)
Brasile Brasile (2)[9]
(Vendite: 80.000+)
Danimarca Danimarca[10]
(Vendite: 30.000+)
Europa Europa[11]
(Vendite: 1.000.000+)
Francia Francia[12]
(Vendite: 100.000+)
Irlanda Irlanda[13]
(Vendite: 7.500+)
Italia Italia (2)[14]
(Vendite: 120.000+)
Messico Messico[15]
(Vendite: 60.000+)
Polonia Polonia[16]
(Vendite: 20.000+)
Regno Unito Regno Unito[17]
(Vendite: 300.000+)
Svezia Svezia[18]
(Vendite: 40.000+)
Madonna - cronologia
Album precedente
(2008)
Album successivo
(2010)
Singoli
  1. Celebration
    Pubblicato: 8 agosto 2009
  2. Revolver
    Pubblicato: 14 novembre 2009

Celebration è la quarta raccolta della pop star Madonna, la prima che raccoglie i suoi maggiori successi discografici dal 1982 al 2009 e segna l'addio della popstar all'etichetta della Warner Bros..

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Le canzoni del disco sono state tutte rimasterizzate e selezionate da Madonna e dai suoi fans, coprendo l'intera carriera della cantante con brani come Everybody, Express Yourself, Vogue e 4 Minutes.

La raccolta, pubblicata in Italia il 18 settembre 2009, è stata anticipata dal singolo Celebration, pubblicato il 3 agosto 2009 ed inedito, incluso nella raccolta insieme a Revolver.

I brani nella raccolta sono in ordine sparso, mentre l'artwork, sia dell'album che del DVD, è stato creato dallo street pop artist "Mr. Brainwash".

Celebration è uscito sia come doppio album sia con una versione contenente un unico disco.

Dal 25 settembre è disponibile anche una versione in doppio DVD col nome di Celebration: The Video Collection, che racchiude i migliori video musicali di Madonna in ordine cronologico, alcuni per la prima volta su DVD e altre vere e proprie rarità incluso il video del singolo omonimo.

Il secondo singolo, uscito il 14 dicembre 2009, è Revolver.

Nel disco è presente anche la canzone It's So Cool, uno dei demo dell'album American Life con il titolo Cool Song solo per il download digitale.

L'Album nel 2012 rientra nelle classifiche italiane.

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

Celebration ottenne recensioni positive. The Daily Telegraph scrisse: "La Celebration di Madonna riflette appieno la costanza con cui ci ha confezionato hit come 'Music', 'Ray of Light', 'Frozen' o 'Don't Tell Me'", ospitando solo un paio di canzoni non indispensabili."[19] Slant Magazine commentò che "in realtà, quello che Madonna e i suoi fan stanno festeggiando con la pubblicazione di Celebration è la prova tangibile che il repertorio della popstar è talmente sconfinato e variegato da poter pubblicare una massiccia raccolta che in due dischi strizza 36 canzoni e riuscire a trasmettere solo in maniera incompleta il mito di Madonna", ma aggiunse che "all'album mancano canzoni, non tutte quelle contenute sono quelle giuste, e sembra essere stato assemblato da una playlist automatica non particolarmente intuitiva."[20] Allmusic sostenne che "la raccolta si attiene fantasticamente al titolo; senza dubbio è una celebrazione della carriera di Madonna che contiene alcuni dei brani di musica pop più memorabili e affascinanti mai creati."[21]

Rolling Stone scrisse che "Celebration si apre sprizzando gioia e non perde mai colpi. Si tratta di un inebriante viaggio non cronologico tra gli anni di Madonna, anni in cui sei grato di aver vissuto. Il suo talento nel produrre hit è impareggiabile e [...] ancora vivo", ma sostenne che la canzone "Angel" avrebbe dovuto essere presente. Entertainment Weekly sostenne che l'album "si mantiene sorprendentemente buono per tutta la sua durata".[22] L'Houston Chronicle scrisse entusiasta che "ogni canzone contenuta in Celebration rappresenta un momento preciso del passato, in cui abbiamo cantanto con la radio accesa, in cui abbiamo volteggiato sulla pista da ballo. Si tratta di un testamento vivente delle prodezze pop do Madonna, spesso minimizzate, dai fruscianti inizi elettropop di 'Everybody' e 'Burning Up' fino ai volteggi retro disco di 'Beautiful Stranger' e 'Hung Up', che resta un indiscutibile inno da mani al cielo."[23]

NME scrisse una recensione negativa, "Madonna ovviamente concepisce questa raccolta come una testimonianza della sua longevità musicale [...] quando in realtà evidenzia i suoi recenti fallimenti", sebbene sia "ingiusto sottovalutare il tocco magico di Madge nel mondo della musica fino al 1990".[24] Anche Pitchfork Media sottolineò le differenze tra la qualità del materiale di Madonna prodotto nei primi anni e negli ultimi, commentando come "'Hung Up' [sia] veramente l'unica canzone dell'era successiva al GHV2 che si sia insinuata nell'immaginario collettivo pop americano", aggiunse che "[Madonna] si merita una retrospettiva più mirata che questa operazione commerciale piena di riempitivi", e lodò le prime canzoni sul disco, definendole "incredibilmente forti, un argomento a favore del genio di Madonna."[25]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Tracce}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Edizione CD: disco singolo[modifica | modifica wikitesto]

  1. Hung Up – 5:36 (Madonna, Stuart Price, Benny Andersson, Björn Ulvaeus)
  2. Music – 3:45 (Madonna, Mirwais Ahmadzaï)
  3. Vogue (The Immaculate Collection Version) – 5:16 (Madonna, Shep Pettibone)
  4. 4 Minutes (feat. Justin Timberlake e Timbaland) (Radio Edit) – 3:09 (Madonna, Tim Mosley, Justin Timberlake, Nate Hills)
  5. Holiday – 6:08 (Curtis Hudson, Lisa Stevens)
  6. Like a Virgin (The Immaculate Collection Version) – 3:08 (Tom Kelly, Billy Steinberg)
  7. Into the Groove – 4:45 (Steve Bray, Madonna)
  8. Like a Prayer – 5:42 (Madonna, Patrick Leonard)
  9. Ray of Light (Radio Edit) – 4:33 (Madonna, William Orbit, Clive Muldoon, Dave Curtis, Christine Leach)
  10. La Isla Bonita – 4:02 (Madonna, Patrick Leonard, Bruce Gaitsch)
  11. Frozen (Edit) – 5:10 (Madonna, Patrick Leonard)
  12. Material Girl – 4:00 (Peter Brown, Robert Rans)
  13. Papa Don't Preach – 4:29 (Brian Elliott, Madonna)
  14. Lucky Star (Radio Edit) – 3:38 (Madonna)
  15. Express Yourself (Video Version Edit) – 3:59 (Madonna, Stephen Bray)
  16. Open Your Heart – 3:49 (Madonna, Gardner Cole, Peter Rafelson)
  17. Dress You Up (Radio Edit) – 4:02 (Andrea LaRusso, Peggy Stanziale)
  18. Celebration – 3:34 (Madonna, Paul Oakenfold, Ian Green, Ciaran Gribbin)

Note

  • Tutte le tracce sono in versione album tranne dove indicato

Edizione CD: doppio[modifica | modifica wikitesto]

CD1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Hung Up – 5:38 (Madonna, Stuart Price, Benny Andersson, Björn Ulvaeus)
  2. Music – 3:45 (Madonna, Mirwais Ahmadzaï)
  3. Vogue (The Immaculate Collection Version) – 5:16 (Madonna, Shep Pettibone)
  4. 4 Minutes (feat. Justin Timberlake e Timbaland) (Radio Edit) – 3:09 (Madonna, Tim Mosley, Justin Timberlake, Nate Hills)
  5. Holiday – 6:08 (Curtis Hudson, Lisa Stevens)
  6. Everybody (Single Edit) – 4:10 (Madonna)
  7. Like a Virgin (The Immaculate Collection Version) – 3:08 (Tom Kelly, Billy Steinberg)
  8. Into the Groove – 4:45 (Steve Bray, Madonna)
  9. Like a Prayer – 5:42 (Madonna, Patrick Leonard)
  10. Ray of Light (Radio Edit) – 4:33 (Madonna, William Orbit, Clive Muldoon, Dave Curtis, Christine Leach)
  11. Sorry (Single Edit) – 3:58 (Madonna, Stuart Price)
  12. Express Yourself (Video Version Edit) – 3:59 (Madonna, Stephen Bray)
  13. Open Your Heart (The Immaculate Collection Version) – 3:49 (Madonna, Gardner Cole, Peter Rafelson)
  14. Borderline (The Immaculate Collection Version) – 3:59 (Reggie Lucas)
  15. Secret (Edit) – 4:28 (Madonna, Dallas Austin, Shep Pettibone)
  16. Erotica (Edit) – 4:30 (Madonna, Shep Pettibone, Anthony Shimkin)
  17. Justify My Love – 4:54 (Lenny Kravitz, Ingrid Chavez, Madonna)
  18. Revolver (feat. Lil Wayne) – 3:40 (Madonna, Dwayne Carter, Justin Franks, Carlos Centel Battey, Steven Andre Battey, Brandon Kitchen)

CD2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Dress You Up (Radio Edit) – 4:02 (Andrea LaRusso, Peggy Stanziale)
  2. Material Girl – 4:00 (Peter Brown, Robert Rans)
  3. La Isla Bonita – 4:03 (Madonna, Patrick Leonard, Bruce Gaitsch)
  4. Papa Don't Preach – 4:29 (Brian Elliott, Madonna)
  5. Lucky Star (Radio Edit) – 3:38 (Madonna)
  6. Burning Up – 3:44 (Madonna)
  7. Crazy for You (The Immaculate Collection Version) – 3:44 (John Bettis, Jon Lind)
  8. Who's That Girl – 4:00 (Madonna, Patrick Leonard)
  9. Frozen – 6:18 (Madonna, Patrick Leonard)
  10. Miles Away (Radio Edit) – 3:45 (Madonna, Timbaland, Justin Timberlake, Nate Hills)
  11. Take a Bow – 5:20 (Madonna, Babyface)
  12. Live to Tell – 5:51 (Madonna, Patrick Leonard)
  13. Beautiful Stranger – 4:22 (Madonna, William Orbit)
  14. Hollywood – 4:23 (Madonna, Mirwais Ahmadzaï)
  15. Die Another Day – 4:36 (Madonna, Mirwais Ahmadzaï)
  16. Don't Tell Me (Edit) – 4:11 (Madonna, Mirwais Ahmadzaï, Joe Henry)
  17. Cherish (Edit) – 3:51 (Madonna, Patrick Leonard)
  18. Celebration – 3:34 (Madonna, Paul Oakenfold, Ian Green, Ciaran Gribbin)

Note

  • Tutte le tracce sono in versione album, tranne dove indicato

Bonus Tracks (Digital Download)

  • Celebration (Benny Benassi Remix Edit)
  • It's So Cool
  • Celebration (Felguk Love Remix) (solo per lo store digitale di Amazon)

Formati e versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Versione Standard, include un solo cd con 18 brani
  • Versione Deluxe, include due cd con 36 brani
  • Digital Download - Versione Standard
  • Digital Download - Versione Deluxe (più Bonus Tracks)
  • Versione 2 DVD, include 47 video musicali

La raccolta Celebration è stata pubblicata su CD, in un'edizione standard, con una lista tracce di 18 brani compreso l'inedito "Celebration", oppure in un'edizione speciale con due CD, contenente 36 brani con un secondo inedito, "Revolver".

Celebration è disponibile anche in formato digitale dove, nell'edizione speciale, si aggiungono altre tre bonus tracks: la versione Benny Bennassi Remix di "Celebration", "It's So Cool" ed un altro remix di "Celebration".

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

L'album ha venduto nella prima settimana 189.000 copie, 30.000 delle quali in Italia, e ha debuttato alla numero 1, oltre che in questo paese, anche in Gran Bretagna ed Irlanda.

L'album ha raggiunto poi la 1ª posizione in Belgio (Fiandre), Danimarca e Germania, mentre in Austria, Stati Uniti, Belgio (Vallonia), Finlandia, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia e Svizzera l'album ha debuttato nella top ten. Fino ad oggi l'album ha venduto 4 milioni di copie[26]

In Italia è alla 21ª posizione nella classifica stilata dalla FIMI riguardante gli album più venduti nel 2009[27]; mentre la raccolta dei video in DVD al n.6[28].

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012, in seguito all'uscita del brano Give Me All Your Luvin' e della disponibilità in pre-ordine dell'album MDNA, Celebration è rientrato in classifica nella Billboard 200 alla posizione numero 24.[29]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
Italia[32] 20

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data
Standard Edition, Deluxe Edition
Italia 18 settembre 2009
Australia[33] 21 settembre 2009
Brasile
Portogallo[34]
Regno Unito[35]
Resto del Mondo 28 settembre 2009
Stati Uniti 29 settembre 2009
DVD Version
Germania[36] 25 settembre 2009
Australia[37] 28 settembre 2009
Stati Uniti[38] 29 settembre 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.aria.com.au/pages/ARIACharts-Accreditations-2009Albums.htm
  2. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  3. ^ 一般社団法人 日本レコード協会|各種統計
  4. ^ AFP - Associação Fonográfica Portuguesa
  5. ^ http://www.promusicae.es/files/listassemanales/albumes/historial/TOP%20100%20ALBUMES%2010_43.pdf
  6. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  7. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  8. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  9. ^ ABPD | Associaусo Brasileira de Produtores de Disco
  10. ^ http://www.ifpi.dk/index.php?pk_menu=284
  11. ^ IFPI Platinum Europe Awards - Q4 2009
  12. ^ Disque en France
  13. ^ The Irish Charts - All there is to know
  14. ^ Certificazioni ARTISTI - Dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 11 del 2011 (PDF), FIMI. URL consultato il 19 marzo 2011.
  15. ^ Certificaciones
  16. ^ Oficjalna lista sprzedaży :: OLIS - Official Retail Sales Chart
  17. ^ Certificazione BPI.
  18. ^ Sverigetopplistan - Sveriges Officiella Topplista
  19. ^ Sarah Crompton, Madonna: Celebration, CD review su The Daily Telegraph, Telegraph Media Ltd, 16 settembre 2009. URL consultato il 17 settembre 2009.
  20. ^ Eric Henderson, Madonna: Celebration, CD review su Slant Magazine, 23 settembre 2009. URL consultato il 23 settembre 2009.
  21. ^ Tim Sendra, Celebration – Review, Allmusic. Rovi Corporation, 28 settembre 2009. URL consultato il 28 settembre 2009.
  22. ^ Leah Greenblatt, Material Goddess Madonna su Entertainment Weekly, Time Inc., 23 settembre 2009. URL consultato il 1º ottobre 2009.
  23. ^ Joey Guerra, Madonna's Celebration is impressive in Houston Chronicle, Hearst Corporation, 28 settembre 2009. URL consultato il 12 ottobre 2009.
  24. ^ Alan Woodhouse, Why Madonna's New Greatest Hits Is No Cause For 'Celebration' in NME, IPC Media, 28 settembre 2009. URL consultato il 12 ottobre 2009.
  25. ^ Wolk, Douglas, Album Reviews: Madonna: Celebration, Pitchfork Media, 19 ottobre 2009. URL consultato il 27 novembre 2009.
  26. ^ [=http://musica.univision.com/fotos/curiosas/slideshow/2010-08-16/madonna-portadas-discos El reinado de Madonna a través de sus discos (en español)]. URL consultato il 21 luglio 2013.
  27. ^ [=http://www.fimi.it/dett_ddmercato.php?id=47 Celebration classifica FIMI 2009]. URL consultato il 21 novembre 2010.
  28. ^ Celebration classifica FIMI 2009. URL consultato il 21 novembre 2010.
  29. ^ Billboard 200 - week of february 18, 2012. URL consultato il 9 febbraio 2012.
  30. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Celebration su italiancharts.com. URL consultato il 21 novembre 2010.
  31. ^ a b c d e Celebration su acharts.us. URL consultato il 21 novembre 2010.
  32. ^ Hit Parade Italia - ALBUM 2009
  33. ^ "Celebration" Australian Release, BigW.com.au, 2 settembre 2009.
  34. ^ Fnac release date, 3 settembre 2009
  35. ^ HMV release date, 2 settembre 2009
  36. ^ Germany 'Celebration' DVD release
  37. ^ Australian 'Celebration' DVD release
  38. ^ United States - 'Celebration' DVD release
Madonna Portale Madonna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Madonna