Cecilia di Grecia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principessa Cecilia
Granduchessa Ereditaria d'Assia
Granduchessa Ereditaria d'Assia
Nascita Palazzo di Tatoi, Tatoi, Grecia, 22 giugno 1911
Morte Ostenda, Belgio, 16 novembre 1937[1]
Padre Principe Andrea di Grecia e Danimarca
Madre Principessa Alice di Battenberg
Consorte Giorgio Donato, Granduca Ereditario d'Assia
Figli Principe Luigi
Prince Alessandro
Principessa Johanna

Principessa Cecilia di Grecia e Danimarca (in greco: Πριγκίπισσα Καικιλία της Ελλάδας και Δανίας; 22 giugno 191116 novembre 1937) fu la moglie del Granduca Ereditario Giorgio Donato d'Assia e la sorella del Principe Filippo, duca di Edimburgo.

Nascita e ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Cecilia da ragazza.

Cecilia era la terzogenita e terza figlia femmina del Principe Andrea di Grecia e Danimarca e della Principessa Alice di Battenberg. Nacque il 22 giugno 1911 nella residenza estiva della famiglia reale greca a Tatoi, quindici chilometri a nord di Atene. Anche se il suo nome era Cecilia, era nota per la sua famiglia come Cécile.

Cecilia fu battezzata a Tatoi il 2 luglio 1911. I suoi padrini furono Re Giorgio V del Regno Unito, il Granduca Ernesto Luigi d'Assia, il Principe Nicola di Grecia e la Duchessa Vera di Württemberg.

Attraverso sui padre Cecilia era una nipote di Re Giorgio I di Grecia e di sua moglie la Granduchessa Olga Konstantinovna di Russia (una nipote dello Zar Nicola I di Russia). Attraverso sua madre era una bisnipote della Principessa Alice del Regno Unito (figlia della Regina Vittoria e di suo marito il Principe Alberto).

Cecilia ebbe tre sorelle: Margherita (moglie del Principe Goffredo di Hohenlohe-Langenburg), Teodora (moglie di Berthold, Margravio di Baden) e Sofia (moglie prima del Principe Cristoforo d'Assia e poi del Principe Giorgio Guglielmo di Hannover). Suo fratello Filippo, poi Duca di Edimburgo, è il marito di Elisabetta II.

Nel 1922 Cecilia e le sue sorelle furono le damigelle al matrimonio del loro zio, Lord Louis Mountbatten (poi Conte Mountbatten di Burma) con Edwina Ashley.[2]

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

I due figli della Principessa Cecilia: i Principi Alessandro e Luigi.

Il 2 febbraio 1931 a Darmstadt Cecilia sposò Giorgio Donato, Granduca Ereditario d'Assia e del Reno. Ebbero quattro figli:

Nome Nascita Morte Note
Principe Luigi Ernesto Andrea d'Assia 25 ottobre 1931 16 novembre 1937 Ucciso in incidente aereo
Principe Alessandro Giorgio Carlo Enrico d'Assia 14 aprile 1933 1
Principessa Giovanna Marina Eleonora d'Assia 20 settembre 1936 14 giugno 1939 Morì di meningite.
Figlio nato morto[3] 16 novembre 1937 Nato morto in incidente aereo

Il 1 maggio 1937 Cecilia e suo marito aderirono al partito nazista.[4]

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 1937, il suocero di Cecilia il Granduca Ernesto Luigi d'Assia morì. Poche settimane dopo il funerale, suo cognato il Principe Luigi avrebbe dovuto sposare The Hon. Margaret Campbell-Geddes a Londra.

Il 16 novembre 1937, Giorgio Donato, Cecilia, i loro due piccoli figli maschi e la madre di and Giorgio Donato, la Granduchessa Eleonora partirono da Darmstadt per Londra. L'aereo colpì una ciminiera vicino Ostenda e precipitò in fiamme, uccidendo tutti coloro erano a bordo.[5] Cecilia era incinta di otto mesi[3] del suo quarto figlio al momento del disastro, e i resti del suo bambino furono trovati tra i rottami, indicando che Cecilia era andata in travaglio[6] o subito un trauma fisico sufficiente a provocare la nascita.

Cecilia fu sepolta con il marito, i due figli maschi e il bambino nato morto a Darmstadt presso Rosenhöhe, il luogo di sepoltura tradizionale della famiglia d'Assia. La figlia di Cecilia Johanna fu adottata dal Principe Luigi e dalla Principessa Margaret, morì due anni dopo di meningite e fu sepolta con i suoi genitori e fratelli.

Trattamenti di
Principessa Cecilia di Grecia e Danimarca
Trattamento di cortesia sua altezza reale
Trattamento colloquiale vostra altezza reale
Trattamento alternativo Ma'am
I trattamenti d'onore

Titoli, stili, onorificenze e stemma[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e stili[modifica | modifica wikitesto]

  • Sua Altezza Reale Principessa Cecilia di Grecia e Danimarca (1911–1931)
  • Sua Altezza Reale La Granduchessa Ereditaria d'Assia e del Reno (1931–1937)

Antenati[modifica | modifica wikitesto]

Principessa Cecilia di Grecia e Danimarca Padre:
Andrea di Grecia
Nonno paterno:
Giorgio I di Grecia
Bisnonno paterno:
Cristiano IX di Danimarca
Trisnonno paterno:
Federico Guglielmo di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Trisnonna paterna:
Luisa Carolina d'Assia-Kassel
Bisnonna paterna:
Luisa d'Assia-Kassel
Trisnonno paterno:
Guglielmo d'Assia-Kassel
Trisnonna paterna:
Luisa Carlotta di Danimarca
Nonna paterna:
Olga Konstantinovna di Russia
Bisnonno paterno:
Konstantin Nikolaevič Romanov
Trisnonno paterno:
Nicola I di Russia
Trisnonna paterna:
Carlotta di Prussia
Bisnonna paterna:
Alessandra di Sassonia-Altenburg
Trisnonno paterno:
Giuseppe di Sassonia-Altenburg
Trisnonna paterna:
Amalia di Württemberg
Madre:
Alice di Battenberg
Nonno materno:
Luigi di Battenberg
Bisnonno materno:
Alessandro d'Assia
Trisnonno materno:
Luigi II d'Assia
Trisnonna materna:
Guglielmina di Baden
Bisnonna materna:
Julia von Hauke
Trisnonno materno:
Hans Moritz von Hauke
Trisnonna materna:
Sophie Lafontaine
Nonna materna:
Vittoria Alberta d'Assia
Bisnonno materno:
Luigi IV d'Assia
Trisnonno materno:
Carlo d'Assia
Trisnonna materna:
Elisabetta di Prussia
Bisnonna materna:
Alice d'Inghilterra
Trisnonno materno:
Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha
Trisnonna materna:
Regina Vittoria

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze greche[modifica | modifica wikitesto]

Dama Gran Croce dell'Ordine di Sant'Olga e Santa Sofia - nastrino per uniforme ordinaria Dama Gran Croce dell'Ordine di Sant'Olga e Santa Sofia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Worldroots.com
  2. ^ David Duff, Hessian Tapestry (London: Frederick Muller, 1967), plate facing p. 352.
  3. ^ a b Greek Royal Family
  4. ^ Jonathan Petropoulos, Royals and the Reich: The Princes von Hessen in Nazi Germany (Oxford: Oxford University Press, 2006), 382.
  5. ^ "Germany: Curse of Hesse", Time magazine 29 November 1937.
  6. ^ Duff, 351-352.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore - Titolare
Granduchessa d'Assia e del Reno
Successore
Eleonora di Solms-Hohensolms-Lich 9 novembre 1918 – 9 ottobre 1937
Ragione per la mancata successione:
Granducato abolito nel 1918
Margaret Campbell-Geddes