Cecilia Loftus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cecilia Loftus

Cecilia Loftus, nata Marie Cecilia Loftus Brown, (Glasgow, 22 ottobre 1876New York, 12 luglio 1943), è stata un'attrice, cantante e mimo scozzese, conosciuta anche come Cissie Loftus o Cecilia 'Cissie' Loftus. Era soprannominata The Queen of Mimics.

Molto conosciuta per i suoi spettacoli nel vaudeville e nel music hall a cavallo degli anni di fine Ottocento e primo Novecento, lavorò negli USA anche per il cinema, interpretando una dozzina di film dal 1913 al 1941.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cissie Loftus era nata in Scozia da una famiglia di artisti: suo padre faceva parte di un gruppo di successo del teatro di varietà, i Brown, Newland & Le Clerc; sua madre, attrice di vaudeville e di music hall, la mise al mondo quando aveva 18 anni.

A Cissie venne data un'educazione cattolica alla St Mary's School di Blackpool, in Inghilterra (attualmente, la scuola ha assunto il nome di St. Mary's Catholic College).

Nel luglio 1893, a 17 anni, Cissie fece il suo debutto teatrale sul palcoscenico dell'Oxford Music Hall di Londra.

Cecilia Loftus (1903)

Carriera teatrale[modifica | modifica sorgente]

Nel 1894, esordisce negli Stati Uniti in uno spettacolo di vaudeville al Lyceum Theatre di New York. Parte poi in tournée con la Ada Rehan Company e con la Augustin Daly Company. Per un breve periodo, torna a lavorare in patria. Di nuovo negli USA, viene notata da sir Henry Irving che, nel 1901, la vuole in una sua commedia, affidandole la parte sostenuta in precedenza da Ellen Terry.

Nel 1905, Cecilia Loftus tenta con successo anche il teatro drammatico, interpretando Nora in una versione di Casa di bambola di Henrik Ibsen. Nel 1914, è Desdemona nell'Otello messo in scena al Lyric Theatre di New York.

Carriera cinematografica[modifica | modifica sorgente]

A 37 anni, nel 1913, gira il suo primo film per la Famous Players Film Company. È la versione cinematografica di un lavoro teatrale di Frances Hodgson Burnett, A Lady of Quality dove recita a fianco di House Peters. Anche il suo secondo (e ultimo) film muto, Diana of Dobson's è tratto da una commedia ma questa volta gira nel Regno Unito, in un film prodotto dalla Barker, una piccola compagnia attiva solo dal 1910 al 1919.

Dopo una lunga parentesi di lontananza dagli schermi che dura dodici anni, nel 1931 torna al cinema sotto la direzione di Frank Lloyd. Negli anni trenta e poi nei quaranta, gira una serie di pellicole dove interpreta ruoli di contorno di signore avanti con gli anni: mamme, zie o nonne. Il suo ultimo film è del 1941: una storia tratta da Edgar Allan Poe dove si trova a recitare insieme a Bela Lugosi, Basil Rathbone, Gale Sondergaard e Alan Ladd.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Cecilia Loftus muore il 12 luglio 1943 all'età di 66 anni al Lincoln Hotel di New York per un attacco cardiaco. Da tempo era sofferente di cuore e subiva gli effetti provocati dall'alcolismo.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 63077614