Cecil von Renthe-Fink

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cecil von Renthe-Fink (18851964) è stato un ambasciatore tedesco, plenipotenziario della Danimarca durante l’occupazione nazista dal 9 aprile 1940 al 1942.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nominato ambasciatore a Copenaghen nel 1936, tre anni dopo si iscrive al partito nazista.

Dopo l’occupazione nazista della Danimarca viene nominato plenipotenziario. Nel 1942, a seguito della crisi del telegramma viene sostituito con Werner Best e viene inviato in Francia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Fritz Petrick: Die Okkupationspolitik des deutschen Faschismus in Dänemark und Norwegen (1940–1945). Hüthig, Berlin u. a. 1992, ISBN 3-8226-1992-2 (Europa unterm Hakenkreuz 7)

Controllo di autorità VIAF: 33076240