Cecil Hills

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cecil Hills
città
Cecil Hills – Veduta
Localizzazione
Stato Australia Australia
Stato o territorio Flag of New South Wales.svg Nuovo Galles del Sud
Local Government Area Città di Liverpool
Territorio
Coordinate 33°53′25.08″S 150°51′03.6″E / 33.8903°S 150.851°E-33.8903; 150.851 (Cecil Hills)Coordinate: 33°53′25.08″S 150°51′03.6″E / 33.8903°S 150.851°E-33.8903; 150.851 (Cecil Hills)
Abitanti 6 865 (2011)
Altre informazioni
Fuso orario
Cartografia
Mappa di localizzazione: Australia
Cecil Hills

Cecil Hills (in italiano: Colline Cecil) è un sobborgo di nord Sydney, nello stato del Nuovo Galles del Sud in Australia. Fa parte dell'area governativa locale della Città di Liverpool, ed è parte della regione della Grande Sidney Occidentale (Greater Western Sydney). Cecil Hills si trova a 38 km dal Distretto affaristico centrale di Sidney.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1817, vengono concessi 2000 acri (8,1 km2) a John Wylde, il giudice-avvocato del Nuovo Galles del Sud, nella parrocchia di Cabramatta. Chiamò così la sua proprietà Cecil Hills come la sua proprietà britannica a Chestnut, Hertfordshire. Visse nella sua proprietà per un breve periodo poiché fu chiamato a Città del Capo, in Sud Africa, come Giudice Capo. La moglie gestì la sua proprietà fino alla morte nel 1864. Fu usata come fattoria fino agli anni '80 del XX secolo quando fu riadattata a villa. Il sobborgo di Cecil Hills fu chiamato così nel 1992.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2011 ci sono 6865 residenti, di cui le coppie con figli sono il 69,3%, il 54.6% sono persone nate in Australia.