Cebus xanthosternos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cebo dal ventre dorato
La Palmyre 030.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Platyrrhini
Famiglia Cebidae
Sottofamiglia Cebinae
Genere Cebus
Specie C. xanthosternos
Nomenclatura binomiale
Cebus xanthosternos
Wied, 1826
Sinonimi

Cebus apella ssp. xanthosternos

Il cebo dal ventre dorato o cebo testabruna (Cebus xanthosternos Wied, 1826) è un primate Platirrino della famiglia dei Cebidi.

Veniva un tempo considerato una sottospecie di Cebus apella (C. apella xanthosternos)[1]: oggi è considerato una specie a sé stante, nonché una delle platirrine più gravemente minacciate, con una popolazione totale stimata in circa 300 individui.

Il suo areale è attualmente ristretto alla foresta atlantica della parte sud-orientale dello stato brasiliano di Bahia, ma si pensa che in periodi storici la specie abitasse tutta l'area del Brasile orientale delimitata ad ovest dal Rio São Francisco.[2]

Il pelo può variare di tonalità di colore anche considerevolmente da individuo ad individuo, nonché a seconda del sesso e dell'età dell'animale preso in considerazione: generalmente la testa è di colore bruno scuro, così come i fianchi, gli avambracci e la coda, mentre il corpo è bruno-grigiastro, con una caratteristica colorazione di petto, ventre e braccia anteriori che può andare dal giallo zolfo al rossiccio.[3]. Le parti nude (faccia, mani) sono bruno chiaro: sulla testa non sono presenti ciuffi, in quanto i peli setolosi caratteristici dei cebi del gruppo apella sono sì presenti, ma orientati all'indietro, verso la nuca, a mo' di riporto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mittermeier, R. A., Rylands, A. B., and Coimbra Filho, A, F. 1998, systematics: Species and Subspecies, an update. Ecology and Behaviour of Neotropical Primates, Volume 2. World Wide Fund. pp 13-75
  2. ^ Coimbra Filho, A. F., Ryland, A. B., Pissinatti, A., Santos, I. B. 1991/1992, The Distribution and Conservation of the buff headed Capuchin Monkey, Cebus xanthosternos, In the Atlantic Forest Region of Eastern Brazil. Primate Conservation 12-13, 24-30.
  3. ^ Colin P. Groves, Primate Taxonomy, Washington, DC, Smithsonian Institution Press, 2001, ISBN 1-56098-872-X.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi