Cebu Air

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cebu Pacific)
Cebu Air
Cebu Pacific Air Airbus A319 Bidini-1.jpg
Codice IATA 5J
Codice ICAO CEB
Identificativo di chiamata CEBU AIR
Descrizione
Hub Aeroporto internazionale di Lapu-Lapu-Mactan, Cebu
Hub secondari Aeroporto Internazionale Ninoy Aquino, Aeroporto internazionale Francisco Bangoy
Flotta 45
Destinazioni 50
Azienda
Sede Aeroporto Internazionale di Manila Ninoy Aquino
Gruppo JG Summit Holdings, Inc.
Sito web www.cebupacificair.com
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La Cebu Air, Inc.,[1] operante con il marchio Cebu Pacific Air, è una compagnia aerea privata a basso costo delle Filippine con sede a Cebu e attualmente il più importante vettore del Paese asiatico.
La compagnia è stata fondata nell'agosto 1988 ed è operativa dal marzo 1996 con soli voli nazionali, ma dal novembre 2001 la Cebu Pacific opera collegamenti anche con 14 fra le più importanti destinazioni dell'Asia Pacifica. È attualmente controllata attraverso la JG Summit Holdings, Inc.[2] di Pasig City dalla famiglia Gokongwei, una delle più ricche famiglie sino-filippine residenti nel Paese[3].

Flotta[modifica | modifica sorgente]

La flotta della Cebu Pacific è costituita, a luglio 2013, da 10 Airbus A319, 26 Airbus A320, 1 Airbus A330 e da 8 ATR 72-500.[4] Dopo il ritiro dell'ultimo DC9 avvenuto nel 2006 la flotta Cebu Pacific è oggi la più giovane delle Filippine[5] con un'età media per aeromobile di soli 4,1 anni.[6] Il 16 giugno 2011 la Cebu Pacific firma il più grande ordine della storia per una compagnia aerea filippina: per 3,8 miliardi di dollari prende 30 Airbus A321neo e 7 Airbus A320.[7]

Destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Mappa dei voli di Cebu Pacific

A luglio 2013 la Cebu Pacific collega destinazioni nazionali in tutte le Filippine e, inoltre, serve gli aeroporti di Bangkok, Bali, Busan, Canton, Dubai, Ho Chi Minh, Hong Kong, Giacarta, Kota Kinabalu, Kuala Lumpur, Macao, Osaka, Phuket, Seul, Shanghai, Siem Reap, Singapore e Taipei.[8]

Il divieto operativo totale nel territorio dell'Unione Europea[modifica | modifica sorgente]

Con avviso legale del 23 novembre 2010 la Comunità Europea ha sancito il divieto operativo totale nel territorio della UE nei confronti, fra le altre, della Cebu Pacific e di tutte le compagnie aeree filippine,[9] argomentando il divieto con questioni relative alle misure di sicurezza della compagnia[10].
Alla decisione della UE la Cebu Pacific ha risposto "esprimendo il disappunto nei confronti della decisione della UE di estendere il divieto a ogni compagnia delle Filippine", sostenendo il direttore generale Alfonso Cusi nella sua attività volta alla soppressione del divieto e sottolineando la presa d'atto della Commissione Europea nei confronti degli sforzi di Cebu Pacific nel raggiungere gli standard richiesti.[11]

Incidenti[modifica | modifica sorgente]

  • 2 giugno 2013: l'Airbus 320-214 con marche RP-C3266 operante il volo domestico Cebu Pacific 971 da Manila a Davao, esce di pista durante l'atterraggio fermandosi, con il carrello anteriore distrutto, a 850 metri dal punto in cui aveva toccato terra. Gravi danni all'aereo ma nessuna conseguenza per i 165 a bordo.[12] L'autorità della'aviazione civile filippina (CAAP) ha sospeso il pilota e il copilota per sei mesi per gravi violazioni alle normative di volo.[13]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) CEBU AIR, INC. in Civil Aeronautics Board, https://www.cab.gov.ph/. URL consultato il 10 aprile 2014.
  2. ^ Profilo dell'azienda da Bloomberg.com
  3. ^ Profilo di John L. Gokongwei Jr. da Bloomberg.com
  4. ^ Our Fleet dal sito di Cebu Air
  5. ^ Our fleet dal sito ufficiale di Cebu Pacific
  6. ^ Desc CEBU Pacific Air - Details and Fleet History da Planespotters.net
  7. ^ Dedalonews - Airbus: Cebu Pacific firma il più grande ordine di sempre di una compagnia filippina
  8. ^ Cebu Pacific Route Map dal sito della compagnia
  9. ^ Il divieto è stato revocato alla sola Philippine Airlines a partire dal settembre 2013.
  10. ^ Avviso legale dal sito della Commissione Europea
  11. ^ CEB official statement on European Union blacklisting of Philippines dal sito di Cebu Pacific
  12. ^ Accident description da Aviation Safety Netwoek
  13. ^ Cebu Pacific apologizes for runway mishap in Davao da inquirer.net
  14. ^ Plane stuck on airport runway Due to busted tires; all flights cancelled (May 4. 2006 ), da Zambotoday.com.
  15. ^ Accident description, aviation-safety.net.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]