Cayetana Fitz-James Stuart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heraldic Crown of Spanish Grandee.svg
Vuestra Excelencia
Cayetana Fitz-James Stuart
DuquesaAlba palacio dueñas.jpg
18° Duchessa d'Alba
Grande di Spagna
Stemma
In carica 24 settembre 1953 –
20 novembre 2014
Predecessore Jacobo FitzJames Stuart, XVII duca d'Alba
Successore Carlos Fitz-James Stuart, XIX duca d'Alba
Nome completo María del Rosario Cayetana Paloma Alfonsa Victoria Eugenia Fernanda Teresa Francisca de Paula Lourdes Antonia Josefa Fausta Rita Castor Dorotea Santa Esperanza Fitz-James Stuart, Silva, Falcó y Gurtubay
Trattamento V. E. (Vuestra Excelencia) Doña
Onorificenze Grande di Spagna
Altri titoli Duchessa di Berwick-On-Tweed
Nascita Palacio de Liria, Madrid, 28 marzo 1926
Morte Palacio de las Dueñas, Siviglia, 20 novembre 2014
Sepoltura Monastero dell'Immacolata Concezione, Loeches, Comunità Autonoma di Madrid
Chiesa del Cristo de los Gitanos, Siviglia
Dinastia Casa d'Alba
Padre Don Jacobo Fitz-James Stuart y Falcó
Madre Doña María del Rosario de Silva y Gurtubay, marchesa di San Vicente del Barco
Coniugi Luis Martínez de Irujo y Artázcoz (1947-1972)
Jesús Aguirre y Ortiz de Zárate (1978-2001)
Alfonso Díez Carabantes (2011-2014)
Figli
  • Carlos Fitz-James Stuart y Martínez de Irujo
  • Alfonso Martínez de Irujo y Fitz-James Stuart
  • Jacobo Fitz-James Stuart y Martínez de Irujo
  • Fernando Martínez de Irujo y Fitz-James Stuart
  • Cayetano Martínez de Irujo y Fitz-James Stuart
  • Eugenia Martínez de Irujo y Fitz-James Stuart

Doña María del Rosario Cayetana Alfonsa Victoria Eugenia Francisca Fitz-James Stuart y de Silva Falcó y Gurtubay, principalmente conosciuta solo come Cayetana d'Alba o La duchessa d'Alba, diciottesima Duchessa d'Alba de Tormes, Grande di Spagna (Madrid, 28 marzo 1926Siviglia, 20 novembre 2014[1]), è stata una nobile spagnola, capo della Casa d'Alba dal 1955 al 2014, terza donna a detenere il titolo a pieno diritto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La duchessa d'Alba bambina in braccio alla madre marchesa María del Rosario de Silva y Gurtubay di San Vicente del Barco nel 1928

Nacque presso il Palacio de Liria il 28 marzo 1926, come unica figlia di Don Jacobo FitzJames Stuart, XVII duca d'Alba, e Doña María del Rosario de Silva y Gurtubay, nona marchesa di San Vicente del Barco. La sua madrina fu la regina Vittoria Eugenia di Spagna. Era discendente di Giacomo II d'Inghilterra attraverso il suo figlio illegittimo James FitzJames, I duca di Berwick (16701734), nato da una relazione con Arabella Churchill, unica sorella di John Churchill, I duca di Marlborough, che l'aveva resa una lontanissima parente sia di Winston Churchill che di Diana, Principessa del Galles. Nel 2011 fu inserita nella lista di Vanity Fair delle donne più eleganti[2].

E' morta il 20 novembre 2014 nel Palacio de las Dueñas di Siviglia a causa di complicazioni provocate da una polmonite. Il suo titolo nobiliare più importante era quello di Duchessa d'Alba, ma ne possedeva in totale più di quaranta.[3] Secondo il Guinness World Records è a tutt'oggi la nobildonna con più titoli riconosciuti da un governo esistente rispetto a qualsiasi altra nobile del mondo.[4] Con un patrimonio di oltre 600 milioni di dollari, è stata, inoltre, una delle donne più ricche di Spagna.

Le esequie si sono tenute il giorno seguente nella Cattedrale di Siviglia, celebrate dal cardinale e arcivescovo emerito Carlos Amigo Vallejo.

Dopo le esequie la salma verrà cremata. Le ceneri saranno divise fra la chiesa sivigliana del Cristo de los Gitanos e il pantheon monumentale della casa d’Alba a Loeches, nell'area metropolitana di Madrid.

Titoli[modifica | modifica wikitesto]

Duchessa
Contessa-Duchessa
  • XII Contessa-Duchessa di Olivares, Grande di Spagna
Marchesa
  • 17a Marchesa di El Carpio, Grande di Spagna
  • 10ª Marchesa di San Vicente del Barco, Grande di Spagna -Ceduto a suo figlio Don Fernando
  • 16ª Marchesa di La Algaba
  • 16ª Marchesa di Almenara -Ceduto a suo figlio Don Alfonso
  • 18ª Marchesa di Barcarrota
  • 10ª Marchesa di Castañeda
  • 23ª Marchesa di Coria
  • 14ª Marchesa di Eliche
  • 16ª Marchesa di Mirallo
  • 20ª Marchesa di la Mota
  • 20ª Marchesa di Moya
  • 17ª Marchesa di Orani -Ceduto a suo figlio Don Alfonso
  • 12ª Marchesa di Osera
  • 14ª Marchesa di San Leonardo
  • 19ª Marchesa di Sarria
  • 12ª Marchesa di Tarazona
  • 15ª Marchesa di Valdunquillo
  • 18ª Marchesa di Villanueva del Fresno
  • 17ª Marchesa di Villanueva del Río
Contessa
Viscontessa
  • 12a Viscontessa di la Calzada
Baronessa
Altri
  • 29a Signora di Moguer

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze spagnole[modifica | modifica wikitesto]

immagine del nastrino non ancora presente Gran Croce e Distintivo Bianco dell'Ordine Civile di Beneficenza
— 1962[5]
Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica
— 1º aprile 1964[6]
Fascia dell'Ordine Civile al Merito Agricolo - nastrino per uniforme ordinaria Fascia dell'Ordine Civile al Merito Agricolo
— 1974[7]
Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio
— 14 dicembre 2001[8]
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia d'Oro della Città di Madrid (2)
— 1962 e 2010
Medaglia d'Oro al Merito delle Belle Arti - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'Oro al Merito delle Belle Arti
— 2010
immagine del nastrino non ancora presente Gran Placca d'Onore e Merito della Croce Rossa Spagnola
— [9]
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia d'Onore della Reale Accademia di Belle Arti di San Fernando
— 1982[10]
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia d'Oro di La Línea de la Concepción
— 2006
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia d'Oro della Croce Rossa Spagnola

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Dama di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie)
— 1961[11]
Dama di Gran Croce dell'Ordine di Beneficenza (Regno di Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine di Beneficenza (Regno di Grecia)
— 1962[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Mabel Galaz, Muere la duquesa de Alba in El País, 20 novembre 2014. URL consultato il 20 novembre 2014.
  2. ^ Hall of fame 2011 in Vanity Fair. URL consultato il 21 novembre 2014.
  3. ^ http://www.chron.com/news/article/Rich-Spanish-duchess-weds-for-third-time-at-age-85-2203445.php [collegamento interrotto]
  4. ^ Stephen Burgen, Spanish duchess gives away fortune in order to marry civil servant in The Guardian, 7 agosto 2011. URL consultato il 23 settembre 2011.
  5. ^ Bollettino Ufficiale di Stato
  6. ^ Bollettino Ufficiale di Stato
  7. ^ Bollettino Ufficiale di Stato
  8. ^ Bollettino Ufficiale di Stato
  9. ^ Condecoraciones
  10. ^ Medalla de Honor de la Real Academia
  11. ^ a b Ortiz de Pinedo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duchessa d'Alba Successore Escudo del Ducado de Alba de Tormes.svg
Jacobo, XVII duca d'Alba 1953-2014 Carlos FitzJames Stuart
Predecessore Duchessa di Berwick Successore COA Duke of Liria.svg
Jacobo, X duca di Berwick 1953-2014 Carlos FitzJames Stuart

Controllo di autorità VIAF: 163688035 LCCN: n97081634