Cavità sierosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

In anatomia si definiscono cavità sierose gli spazi racchiusi all'interno delle membrane sierose. Vengono definite sierose perché all'interno delle cavità è contenuto un liquido, il liquido sieroso, che ha funzione lubrificante e permette di diminuire gli attriti tra le pareti delle membrane.

Queste cavità hanno la funzione di separare i due foglietti che costituiscono la membrana, permettendo lo scivolamento di una sulla superficie dell'altra. Ciò consente agli organi di rimanere isolati da quelli adiacenti e di poter scorrere senza attriti sulle superfici dei tessuti circostanti.

Esempio tipico di cavità sierosa è quello delle pleure polmonari: i due foglietti che costituiscono la pleura parietale e quella viscerale sono separate dalla cavità sierosa che, contenente il liquido sieroso, favorisce lo scorrimento dei polmoni all'interno della cassa toracica.

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina