Cavallo del Don

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cavallo del Don

Il cavallo del Don è una razza equina originaria della Russia che deve il suo nome al fiume Don, il corso d’acqua che bagna le steppe nelle quali questo cavallo è stato selezionato dai cosacchi.

Aspetti morfologici[modifica | modifica wikitesto]

il cavallo del don è adatto al tiro leggero e al turismo equestre. In prevalenza è un cavallo da campagna e per il turismo equestre.

verso il periodo dell'Ottocento c'è stata l'immissione del P.S.I. (purosangue inglese) che lo ha reso più adatto all'endurance. È un cavallo robusto e infaticabile, energico e molto calmo. Il suo manto è prevalentemente baio, sauro, morello e grigio e la sua altezza al garrese varia dai 155 ai 160cm

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi