Cavallino Matto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°10′53″N 10°32′55″E / 43.181389°N 10.548611°E43.181389; 10.548611

Cavallino Matto
Stato Italia Italia
Località Marina di Castagneto Carducci
Inaugurazione 1967
Temi Vari
Proprietario Manfredini
Slogan Il parco divertimenti della Toscana
Sito web Sito ufficiale italiano
Parchi di divertimento

Il Cavallino Matto è il più grande parco divertimenti della Toscana, situato in una pineta affacciata sulla spiaggia del Mar Ligure a Marina di Castagneto Carducci (in provincia di Livorno).

Il parco si estende su una superficie di 60.000 m2 ed è fornito di ristorante, bar, self-service, pizzeria e aree pic-nic; rimane aperto generalmente da fine marzo ad ottobre. Dal febbraio 2006 il parco è di proprietà della famiglia Manfredini.

Storia e sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Il Cavallino Matto nacque nel 1967 come maneggio, che durante l'estate offriva passeggiate a cavallo all'interno della vasta pineta mediterranea, vicino alla spiaggia di Marina di Castagneto Carducci. Il parco giochi collegato, inizialmente denominato Parco Gulliver, comprendeva mini golf, ping pong, bar, scivoli, altalene ad ingresso libero. Era il parco della domenica, all'inizio frequentato dai residenti dei paesi nelle sue vicinanze.

Col passare del tempo, si è trasformato in un parco giochi per bambini e famiglie. Fu ingrandito all'inizio degli anni novanta, quando furono installate nuove giostre meccaniche da luna park: reti elastiche, dischi volanti, ruote panoramiche, autoscontro, tazze e tantissime altre. Tutte le attrazioni e i giochi presenti erano rivolti a questo target, per un vero family park.

Il nome

Il nome prende origine da uno dei cavalli del maneggio, che aveva comportamenti bizzarri.

La cosa più particolare che aveva il parco era che alla partenza non c'erano addetti, ma era tutto automatico: si entrava, si chiudeva la porta d'ingresso, ci si sedeva nell'attrazione, si chiudevano le protezioni e, appena pronti, si premeva il bottone e l'attrazione partiva.

Tuttavia gli investimenti non furono molti e più passavano gli anni, più la struttura soffriva della concorrenza di altri parchi, ben più famosi e con un'offerta maggiore, tra cui: Gardaland in Italia, Disneyland Paris in Francia ed Europa Park in Germania. Il Cavallino Matto si trasformò dal 2001 in Magirè, poi nel 2006, in Magix (che adesso è divenuto il nome della mascotte).

Nell'ottobre 2006, col cambio della proprietà, iniziarono i grandi lavori per una decisa trasformazione; lavori che furono portati fino a marzo 2007, quando il 31 il parco riaprì per una nuova stagione denominata Magic 2007.

Il Wild Mine oggi

Tutte le vecchie attrazioni furono rimesse completamente a nuovo, sia dal punto di vista meccanico, sia estetico. Oltre il 40% in più di visitatori rispetto alla stagione precedente sono stati il segnale di una giusta comunicazione e di una positiva presenza sul territorio dell'immagine del Cavallino Matto.

Gli avvenimenti più significativi del parco sono stati:

  • 1991: raddoppio di superficie con l'apertura dell'area attrazioni e giostre meccaniche adatte a tutta la famiglia, trasformandosi da Parco Gulliver a Cavallino Matto.
  • 2001: cambio del nome in Magirè, il magico mondo del Cavallino Matto e con l'installazione di 6 Novità: Ruota Panoramica, Samba Animali, Bimbopoli, Auto d'Epoca, Animali Volanti e Carosello Magico.
  • 2006: cambio di proprietà e nome del parco in Magix, il magico parco del Cavallino Matto, più l'installazione di ben 7 Novità: SkyGlider, Project 1, Casa Matta, Nave Pirata, Pista Quad, Pazzo West e Gold River.
  • 2007: l'inizio della nuova stagione e inaugurazione delle Grandi Novità: La Baia dei Bucanieri, Movie Stars Theatre e Jambore.

Nel 2007 Cavallino Matto ha chiuso la stagione con circa 140.000 visitatori.

Aree tematiche[modifica | modifica sorgente]

Dall'inizio della stagione 2007 una piccola parte del parco è stata infatti divisa in 4 aree tematiche:

  • Area Corsara: anche se per ora è una struttura isolata, può considerarsi una piccola area tematica. Comprende l'attrazione Baia dei Bucanieri e, inserita nel suo cuore, vi è l'attrazione Nave Pirata.
  • Area Africana: quest'area comprende l'attrazione Safari Adventures e un piccolo villaggio africano.
  • Area West: area che comprende Wild Mine, Pazzo West, Gold Mine, Speedy Gonzales e, anche se collocata in luogho altrove, la stazione del Cavallino Train Express.
  • Area Azteca: momentaneamente, è un piccolo angolo del parco a cui appartiene solo Yukatan.

Attrazioni attualmente attive[modifica | modifica sorgente]

« Se un vero pirata vuoi diventare... la battaglia con l'acqua devi fare! »
« Se non vuoi essere bagnato, alla baia non sei invitato »
(Slogan della Baia dei Bucanieri)

Montagne Russe[modifica | modifica sorgente]

Attrazione Caratteristiche Anno
Project 1 Montagna russa alta 17 metri. (2006)
Wild Mine Montagna russa con percorsi a zig-zag. (2007)
Topozorro Ottovolante per i più piccoli. (2007)
Speedy Gonzales Ottovolante per i più piccoli. (2012)

Attrazioni Acquatiche[modifica | modifica sorgente]

Attrazione Caratteristiche Anno
Colorado Boats Percorso su tronchi. (1990)
Baia dei Bucanieri Barche dotate di cannoni ad acqua. (2007)
Canoa delle favole Percorso su canoe. (2007)

Attrazioni varie[modifica | modifica sorgente]

Attrazione Caratteristiche Anno
Rock'n Roll Flat-ride rotatoria, a motore centrale, con bracci oscillanti che salgono e scendono, all'estremità dei quali sono appesi 25 auto girevoli. (2012)
Shocking Tower Free fall tower alta 55 metri che spara veloce in alto e ributta precipitosamente giù. (2010)
Yukatan Grande frisbee costruito dalla ditta Technical Park, tematizzato in stile calendario maya. (2009)
Nave Pirata La classica "nave pirata" che oscilla, diffusa in molti luna-park. (2006)
Safari Adventures Percorso su jeep ambientato nella giungla. (2007)

Spettacoli[modifica | modifica sorgente]

Attrazione Caratteristiche Anno
Arena Show Arena semicircolare nella quale viene svolto lo spettacolo di tuffi acrobatici. (2006)
Movie Stars Theatre Cinema 5D. (2007)
PalaVerde Struttura concepita per spettacoli di ogni tipo da ben 650 posti a sedere, grande 750 m2. (2008)
La Shocking Tower oggi

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Fino all'anno 2009, vi era presente un'attrazione chiamata Jambore. Precedentemente era invece ospitata a Gardaland con il nome di Nuvola, costruita dalla ditta tedesca HUSS ride. Venne smantellata nel 2000 a causa di un piccolo incidente che vide un pistone rompersi e sporcare di olio tutti i visitatori presenti sull'attrazione. Venne poi completamente restaurata e tematizzata dalla ditta Technical Park. Essa era l'attrazione che consumava più energia rispetto a tutte le altre.

Sicurezza[modifica | modifica sorgente]

Come ogni parco divertimenti, il Cavallino Matto invita sempre a rispettare ed a non sottovalutare i divieti posti all'ingresso del parco e quelli delle singole attrazioni:

  • Il 9 maggio 2004 un bambino di 3 anni, si trovava su una pedana, alta circa un metro e mezzo da terra, da dove si sporse troppo perdendo così l’equilibrio e cadendo dalla staccionata. La Funicolare è un'attrazione vietata ai minori di 7 anni e risultava che il bambino, in compagnia dei suoi genitori e dei nonni, fosse salito sulla pedana solo per vedere come funzionava l'attrazione e che sia rimasto lì da solo prima di perdere l’equilibrio e cadere. Il bambino fu salvato grazie alla sua elasticità ossea (tipica dei bimbi di 3 anni) e fu portato all'ospedale di Livorno.

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]