Cattedrale vecchia di Baeza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale della Nascita di nostra Signora
Catedral de la Natividad de nuestra Señora
Laterale
Laterale
Stato Spagna Spagna
Località Escudo de Baeza.svgBaeza
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Maria
Diocesi Diocesi di Jaén
Stile architettonico rinascimentale
Inizio costruzione XIV secolo
Completamento XVI secolo

La cattedrale della Nascita di nostra Signora (in spagnolo: catedral de la Natividad de nuestra Señora) è il principale luogo di culto del comune di Baeza, in Spagna.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Eretta laddove sorgeva l'antica moschea (e in precedenza un tempio romano), fu consacrata nel 1147 e intitolata a san Isidoro l'Agricoltore.[1] Dopo la nuova occupazione musulmana, tornò ad essere cattedrale nel 1227, con l'intitolazione attuale. Il tempio viene profondamente rimaneggiato durante i successivi secoli. La cattedra del vescovo fu successivamente spostata a Jaén.

Arte[modifica | modifica sorgente]

Navata

L'edificio presentava tre navi. I pilastri orientali della crociera rinascimentale sostengono la cupola principale e sono decorati in stile classico, con cariatidi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cattedrale di Baeza. URL consultato il 29 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]