Cattedrale magistrale di Alcalá de Henares

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Cattedrale dei Santi Giusto e Pastore
Catedral de los Santos Niños Justo y Pastor
Torre campanaria
Torre campanaria
Stato Spagna Spagna
Località Escudo de Alcalá de Henares.svgAlcalá de Henares
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare san Giusto e san Pastore
Diocesi Diocesi di Alcalá de Henares
Stile architettonico gotico e rinascimentale
Inizio costruzione 1436
Completamento 1517

La cattedrale dei Santi Giusto e Pastore (in spagnolo: Catedral de los Santos Niños Justo y Pastor) è il principale luogo di culto del comune di Alcalá de Henares, in Spagna, sede vescovile dell'omonima diocesi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nei dintorni della città romana di Complutum, nell'anno 304, due bambini di sette e nove anni di età furono uccisi perché non volevano rinnegare la loro fede cristiana. Nel 414, sul luogo dell'esecuzione, viene eretta una cappella per albergare i loro resti. Durante l'occupazione visigota, la chiesa diventa cattedrale. Nel 1054 i musulmani conquistarono la città di Alcalá de Henares e distrussero la cattedrale.[1] La cattedrale fu successivamente ricostruita dall'arcivescovo Alfonso Carrillo de Acuña.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cattedrale magistrale dei Santi Bambini Justo e Pastor di Alcalá de Henares. URL consultato il 22 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]