Cattedrale di Santa Maria di Oloron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale di Santa Maria di Oloron
Cattedrale di Santa Maria di Oloron
Stato Francia Francia
Regione Aquitania Aquitania
Località Oloron-Sainte-Marie
Religione Cattolicesimo
Titolare Maria
Diocesi Bayonne
Stile architettonico romanico, gotico
Inizio costruzione 1102
Completamento XIV secolo
Sito web [1]

La cattedrale di Santa Maria di Oloron si trova ad Oloron-Sainte-Marie, nel dipartimento dei Pirenei Atlantici. Essa è stata classificata come Monumento storico di Francia il 7 marzo 1939[1] ed iscritta nel Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO (1998) nel Cammino di Santiago di Compostela.[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La sua costruzione ebbe inizio nel 1102 per decisione di Gastone IV di Béarn, detto il Crociato, visconte di Béarn. Essa fu la cattedrale, sede episcopale, dell'allora diocesi di Oloron, che venne soppressa nel 1802 ed il cui territorio venne assegnato alla diocesi di Bayonne..

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Davanti al suo portale romanico, un massiccio campanile-porticato, di carattere difensivo, risalente al XII secolo, è sormontato da un tetto in ardesia. Il timpano principale è ornato da una deposizione scolpita.

Immagini della Cattedrale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Base Mérimée PA00084466 consultato il 14 aprile 2012
  2. ^ (FR) Chemins de Saint-Jacques-de-Compostelle en France: Patrimoine mondial de l'humanité, site de l'Unesco

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jacques Gardelles, Aquitaine gothique, Paris, Picard, 1992. ISBN 2-7084-0421-0 pp. 102–106

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 43°11′16″N 0°36′57″W / 43.187778°N 0.615833°W43.187778; -0.615833