Cattedrale di Palencia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 42°00′40.86″N 4°32′14.16″W / 42.01135°N 4.537267°W42.01135; -4.537267

Cattedrale di Sant'Antonino
Catedral de San Antolín
Facciata
Facciata
Stato Spagna Spagna
Località Escudo heraldico de Palencia.svgPalencia
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Sant'Antonino
Diocesi Diocesi di Palencia
Stile architettonico gotico
Inizio costruzione 1321
Completamento 1516

La cattedrale di Sant'Antonino (in spagnolo: Catedral de San Antolín) è il principale luogo di culto della città di Palencia, in Spagna, sede vescovile dell'omonima diocesi.

Austero e sobrio stile gotico[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un edificio in stile prevalentemente gotico, ma conserva elementi precedenti visigoti e romanico, ed elementi decorativi rinascimentali, barocchi e neoclassici. La costruzione dell'edificio iniziò nel XIV secolo.

Lungo i suoi quasi 130 metri, questa è una delle più grandi cattedrali in Spagna e in Europa in termini di dimensioni, l'abside raggiunge i 43 metri di altezza e la larghezza è di 50 metri in crociera, oltre a molti del chiostro e capitolare. La facciata esterna è priva di un adeguato e presenta austera e solida, una situazione che riflette la grandezza del suo interno, dove si possono vedere più di venti cappelle di grande interesse artistico e storico.

Anche se la costruzione della cattedrale gotica durò dal XIV al XVI secolo, in realtà ciò che si osserva oggi ha preso quasi quattordici secoli di essere sollevato, perché la parte più antica della cripta di San Antolin VII secolo, e lì grande ristrutturazione nel XX secolo.

Il più riconoscibile è la torre di fuori, alto e sobrio, l'adesione un po' 'grossolano dato il suo stile gotico. Recenti studi e scavi mostrano che si trattava di una torre militare in passato e dopo aver scontato che la funzione è stata aggiunta pinnacoli Gable e l'unica decorazione.


Finestre gotiche

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]