Cattedrale di Basilea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 47°33′23″N 7°35′33″E / 47.556389°N 7.5925°E47.556389; 7.5925

Cattedrale di Basilea
Basler Münster
La facciata
La facciata
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Basel-Stadt matt.svgCanton Basilea Città
Località Wappen Basel-Stadt matt.svgBasilea
Religione Cristiana evangelica riformata
Stile architettonico romanico, gotico
Inizio costruzione 1091
Completamento 1500

L'antica cattedrale di Basilea (in tedesco: Basler Münster) è una chiesa di epoca medioevale, tra i più importanti edifici della città svizzera.

Storia[modifica | modifica sorgente]

In origine sede vescovile, l'attuale cattedrale venne edificata tra il 1019 ed il 1500 in pietra arenaria rossa. La vecchia cattedrale romanica fu semidistrutta nel terremoto di Basilea del 1356. Venne poi riprogettata da Johannes Gmünd (lo stesso che stava lavorando per la Cattedrale di Friburgo in Brisgovia), per essere continuata in stile gotico. La costruzione fu ampliata da Ulrich von Ensingen, architetto che collaborò anche ai progetti per la cattedrale di Ulma e per quella di Strasburgo.

La chiesa fu pressoché interamente completata nel medioevo. Uno dei pochi elementi ottocenteschi di questa cattedrale sono le finestre neogotiche.

Fu il punto di riferimento iniziale del Concilio di Basilea, Ferrara e Firenze. Dopo che il concilio era stato trasferito a Ferrara, sulla piazza della cattedrale di Basilea Amedeo VIII di Savoia venne eletto come antipapa (il 24 luglio 1440).

Dal 1529 è una chiesa di culto protestante. Erasmo da Rotterdam documentò con sue testimonianze i drammatici eventi della riforma a Basilea.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Architettura[modifica | modifica sorgente]

Come le precedenti costruzioni (una carolingia ed una ottoniana), è situata sulla sponda sinistra del Reno. Il fiume si trova dalla parte del coro, il quale a sua volta si appoggia su una piccola altura artificiale a forma di terrazza (il cui nome è Pfalz). Grazie alle sue pareti esterne che danno sul fiume, questa terrazza è chiaramente sopraelevata rispetto alla sponda. La piazza antistante l'edificio, lunga e stretta, è di fattura prevalentemente barocca.

La chiesa è costruita sotto forma di basilica a tre navate. Se si conta la presenza di cappelle laterali comunicanti tra di loro, la chiesa conta cinque navate. La facciata è dominata dalle due torri gotiche leggermente diverse tra di loro. Con un'altezza di 64 metri, quella settentrionale supera leggermente la torre meridionale (il cui completamento nel 1500 segnava ufficialmente quello della chiesa).

Un elemento di indubbio valore per la chiesa è la porta di San Gallo, entrata del transetto nordoccidentale. Si tratta di una delle maggiori opere scultoree dell'epoca romanica in Svizzera. La costruzione è dotata di un doppio chiostro dal lato sudorientale.

Interno

Molte delle sculture originali sono state portate in un museo per garantirne una migliore conservazione e sostituite da copie. Il tetto è caratterizzato dalla grazia dei motivi romboidali ottenuti con tegole colorate.

L'interno, dotato di una cripta, conserva le spoglie di Erasmo da Rotterdam nella navata nordoccidentale. È relativamente spoglio e si distingue per la presenza di matronei prettamente romanici coronati da arcate cieche.

Organo a canne[modifica | modifica sorgente]

L'attuale organo a canne, costruito nel 2003 dalla ditta organaria Mathis Orgelbau con cassa progettata dal sangallese Peter Märkli, è l'ultimo di una serie di strumenti che si sono susseguiti nel corso dei secoli, il più antico dei quali realizzato nel XIV secolo. A trasmissione mista (meccanica per i manuali, elettrica per i registri), ha quattro tastiere di 58 note ciascuna ed una pedaliera di 30 per un totale di 78 registri. Di seguito, la sua disposizione fonica:

Prima tastiera - Unterwerk
Praestant 8'
Gedackt 8'
Quintatön 8'
Oktave 4'
Rohrflöte 4'
Sesquialtera II 2.2/3'
Oktave 2'
Blockflöte 2'
Larigot 1.1/3'
Scharff IV–V 1'
Krummhorn 8'
Tremulant
Seconda tastiera - Hauptwerk
Prinzipal 16'
Bourdon 16'
Oktave 8'
Bourdon 8'
Flûte harmonique 8'
Gambe 8'
Oktave 4'
Flöte 4'
Grossterz 3.1/5'
Quinte 2.2/3'
Superoktave 2'
Mixtur major V 2.2/3'
Mixtur minor IV 1.1/3'
Cornett V 8'
Trompete 16'
Trompete 8'
Clairon 4'
Terza tastiera - Positiv
Pommer 16'
Prinzipal 8'
Doppelflöte 8'
Violflöte 8'
Salicional 8'
Unda maris 8'
Fugara 4'
Trichterflöte 4'
Gemshorn 4'
Nasard 2.2/3'
Doublette 2'
Terz 1.3/5'
Mixtur IV–V 2'
Cymbel III 1'
Fagott 16'
Zinke 8'
Clarinette 8'
Tremulant
Quarta tastiera - Schwellwerk
Bourdon 16'
Diapason 8'
Cor de nuit 8'
Viole de Gambe 8'
Voix céleste 8'
Prestant 4'
Flûte octaviante 4'
Salicet 4'
Octavin 2'
Piccolo 1'
Harm. aetherea 2.2/3'
Plein jeu V 2.2/3'
Bombarde 16'
Trompete harmonique 8'
Hautbois 8'
Voix humaine 8'
Clairon 4'
Tremulant
Pedal
Prinzipal 32'
Subbass 32'
Holzprinzipal 16'
Gedecktbass 16'
Violone 16'
Oktave 8'
Flöte 8'
Cello 8'
Oktave 4'
Flöte 4'
Hintersatz IV 4'
Mixtur IV 2.2/3'
Bombarde 16'
Posaune 16'
Trompete 8'
Tromba 8'

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]