Cattedrale di Aveiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale di San Domenico
La Cattedrale di Aveiro
La Cattedrale di Aveiro
Stato Portogallo Portogallo
Regione Centro
Località Aveiro
Religione Cristiana cattolica
Diocesi Aveiro
Stile architettonico barocco
Completamento 1423

La cattedrale di San Domenico (o cattedrale di Aveiro o Sé Catedral de Aveiro) è la chiesa cattolica maggiore di Aveiro e cattedrale della diocesi di Aveiro.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa faceva parte del Monastero di Nostra Signora della Misericordia di Aveiro dei domenicani, fondato nel 1423 ed eretto nella periferia del villaggio. Nel 1834, nell'ambito della "riforma ecclesiastica generale" intrapresa dal primo ministro Joaquim António de Aguiar, con decreto del 30 maggio vennero chiusi tutti i conventi e case di tutti gli ordini religiosi.[1]

Con la bolla Omnium Ecclesiarum del 24 agosto 1938, Papa Pio XI ripristinò la diocesi di Aveiro e l'11 dicembre dello stesso anno la chiesa del convento domenicano, che era già la chiesa madre della parrocchia di Nostra Signora della Gloria, divenne anche la cattedrale di Aveiro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia della cattedrale

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 40°38′23.5″N 8°39′00.91″W / 40.639861°N 8.650253°W40.639861; -8.650253