Cattedrale di Almería

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale di Santa María
Catedral de santa María
Facciata
Facciata
Stato Spagna Spagna
Località Escudo ciudad de Almería.svgAlmería
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Maria
Diocesi Diocesi di Almería
Stile architettonico gotico e rinascimentale
Inizio costruzione 1524
Completamento 1562

La cattedrale di Santa María (in spagnolo: Catedral de santa María) è il principale luogo di culto del comune di Almería, in Spagna, sede vescovile dell'omonima diocesi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dopo il crollo del tempio precedente a causa del terremoto del 1522, per ordine di frà Diego Fernández de Villalán, vescovo di Almería, si costruisce la nuova cattedrale. La chiesa aveva anche funzione di difesa del territorio.[1]

Arte[modifica | modifica sorgente]

Dettaglio della facciata

La pala d'altare è di stile barocco e struttura gotica. Fu oggetto di una rimodellazione realizzata da Ventura Rodríguez nel XVIII secolo. Dello stesso periodo sono il tabernacolo e il pulpito.

Nella cappella dedicata a Cristo si trova la tomba del vescovo Diego Fernández de Villalán. A fianco, si trova la cappella della Pietà. Sono entrambe opere di Juan de Orea.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cattedrale di Almería. URL consultato il 28 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]