Catholicos d'Armenia e di tutti gli armeni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Catolicosato d'Armenia e di tutti gli Armeni" rimanda qui. Se stai cercando un altro genere di informazioni sulla principale Chiesa armena, vedi Chiesa apostolica armena.

Il catholicos d'Armenia e di tutti gli armeni (plurale catholicoi per l'origine greca del termine) è l'arcivescovo a capo della chiesa nazionale armena: la Chiesa apostolica armena; che è una delle chiese orientali ortodosse che non riconoscono le decisioni del concilio di Calcedonia del 451.

Il primo catholicos d'Armenia e di tutti gli armeni fu san Gregorio Illuminatore. Furono gli apostoli san Taddeo e san Bartolomeo che portarono il cristianesimo in Armenia nel I secolo.

Il catholicos d'Armenia è chiamato anche il "catholicos di Echmiadzin" dalla città che ne è la sede.

L'attuale capo della Chiesa apostolica armena è Karekin II.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]