Catherine Butterfield

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Catherine Butterfield (New York, ...) è una scrittrice, commediografa e attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La Butterfield è nata a Manhattan e cresciuta a Edina, nel Minnesota e ad Hingham nel Massachusetts, figlia di un dirigente televisivo. Maggiore di cinque fratelli, si è laureata presso la Southern Methodist University con un BFA in recitazione e ha iniziato la sua carriera come attrice in teatri regionali (Oregon Shakespeare Festival, Pittsburgh Public Theatre, Seattle Repertory, Long Wharf e in seguito protagonista a New York di produzioni delle sue commedie Joined at the Head, Snowing at Delphi, Where the Truth Lies e Bobo's Birthday.

La sua opera Joined at the Head è stata rappresentata al Teatro Manhattan Club nel 1992 e ha vinto il premio Robert L. Stevens assegnato dal Kennedy center di Washington, premio per l'eccellenza, oltre ad essere stata pubblicata fra i Best Plays del 1992-93. Mel Gussow ha scritto: "Nella sua prima opera completa, che sarà presentata a New York, la Butterfield si rivela come drammaturga dotata di un talento capace di sondare la realtà delle relazioni. In modo similare a quello di Tom Stoppard e John Guare, il lavoro si occupa attentamente di confrontarsi con la verità e la finzione ... una riflessione vivace sulla vita e l'arte. "(New York Times, 19 novembre 1992, "Quando una vecchia amicizia è più di quanto sembra"). Successive opere premiate includono Life in the Trees (Davie award come migliore nuova commedia teatrale in ambito regionale) e The Sleeper (2004 Kaufman Hart e Premio per la nuova commedia americana).

In televisione è stata uno scrittrice/produttrice per Ghost Whisperer, Party of Five e Fame LA. Per il web, ha scritto e diretto il cortometraggio John Hand, trasmesso su strike.tv presentato al Film Festival di Asheville e al Los Angeles Hi-Def Film Festival.

Fra le antologie è presente in:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]