Caterina di Kleve (1548-1633)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caterina di Clèves verso il 1578.

Caterina di Clèves (1548Parigi, 11 maggio 1633) fu una nobile francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia del duca Francesco I di Clèves e di Margherita di Vendôme.

Fu data in sposa dapprima a Antoine de Croy principe di Pocien. Il matrimonio venne celebrato il 4 ottobre 1560 ma non diede figli. Antoine morì sette anni dopo il 5 maggio 1567.

Tre anni dopo venne previsto per lei un secondo matrimonio ma più prestigioso: sposò infatti il duca Enrico di Guisa, appartenente alla dinastia dei duchi di Lorena strettamente imparentata con i Valois e prossimi pretendenti al trono dopo i figli di Enrico II di Francia e Caterina de' Medici.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Dal matrimonio nacquero quattordici figli:

  • Carlo I (Chateau Joinville, 20 agosto 1571-Siena, 30 settembre 1640), erede del padre;
  • Enrico (Parigi, 30 giugno 1572-13 agosto 1574);
  • Luigi (22 gennaio 1575-Saintes, 21 giugno 1621), cardinale;
  • Carlo (Parigi, 20 gennaio 1576);
  • Claudio (5 giugno 1578-Parigi 24 gennaio 1657);
  • Francesco (14 maggio 1581-29 settembre 1582);
  • Francesco Alessandro (7 febbraio 1589-Château des Baux, 1 giugno 1614), cavaliere di Malta;
  • Caterina (3 novembre 1573);
  • Maria (1 giugno 1577 -1582);
  • Caterina (29 maggio 1579);
  • Cristina (21 gennaio 1580);
  • Renata (1585-Reims, 13 giugno 1626), badessa a Reims;
  • Giovanna (31 luglio 1586-Jouarre, 8 ottobre 1638), badessa a Jouarre;
  • Luisa Margherita (1588-Château d'Eu, 30 aprile 1631), sposa di François de Conti.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27808588

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie