Catena del soccorso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Catena del soccorso è un termine metaforico coniato dall'American Heart Association per esprimere, in modo sintetico e facilmente memorizzabile, l'approccio universalmente riconosciuto alla gestione dell'arresto cardiaco, sottolineando l'importanza della sequenza e della precocità degli interventi di primo soccorso. La sopravvivenza in caso di arresto cardiaco dipende dalla realizzazione della corretta sequenza di una serie di interventi.

La catena del soccorso è costituita da quattro fasi concatenate tra loro: la mancata attuazione di una delle fasi porta inevitabilmente all'interruzione della catena, riducendo in modo drastico le possibilità di portare a termine con esito positivo il soccorso.

Le quattro fasi sono:

  • Allarme precoce - rapida attivazione del sistema di emergenza 118.
  • RCP precoce - inizio precoce delle procedure di rianimazione cardiopolmonare.
  • Defibrillazione precoce - utilizzo precoce del defibrillatore semi-automatico.
  • ACLS precoce - ospedalizzazione e applicazione tempestiva delle procedure del soccorso medico avanzato.