Categoria:Storia della Palestina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La storia della Palestina abbraccia l'intero periodo in cui la regione palestinese finì, con la Prima guerra mondiale, di far parte dello sconfitto Impero ottomano, per essere assegnato dalla Società delle Nazioni in Mandato internazionale alla Gran Bretagna, e che nel 1948 vide l'autoproclamazione dello Stato d'Israele e lo scoppio di un conflitto multinazionale nell'area palestinese stessa.
Dopo tale data i due terzi della Palestina finirono con l'essere inclusi nello Stato d'Israele, mentre il resto fu governato dalla Giordania (la cosiddetta "Riva occidentale" del Giordano, ovvero la "Cisgiordania") e, militarmente, dall'Egitto (Striscia di Gaza).
Gli Accordi di Oslo tra l'Organizzazione per la Liberazione della Palestina, poi destinata a diventare Autorità Nazionale Palestinese, e Israele, fortemente voluta e mediata dagli Stati Uniti della presidenza di Bill Clinton, hanno avviato una fase non sempre coerente e convulsa della quale non è ancora dato vedere la fine e un esito soddisfacente per entrambe le parti, riassumibili nella nascita internazionalmente riconociuta di uno Stato arabo indipendente di Palestina e nella sicurezza per lo Stato d'Israele di poter vivere al sicuro e in pace all'interno di confini ugualmente riconosciuti e garantiti dalla comunità internazionale.

Sottocategorie

Questa categoria contiene le 5 sottocategorie indicate di seguito, su un totale di 5.

A

C

G

T

Pagine nella categoria "Storia della Palestina"

Questa categoria contiene le 69 pagine indicate di seguito, su un totale di 69.