Catalán (cratere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Catalán
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate

45°42′S 87°18′W / 45.7°S 87.3°W-45.7; -87.3Coordinate: 45°42′S 87°18′W / 45.7°S 87.3°W-45.7; -87.3

Estensione 25 km
Localizzazione
Cratere Catalán
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Catalán è il nome di un piccolo cratere lunare da impatto intitolato allo spettroscopista spagnolo Miguel Ángel Catalán, situato nei pressi del margine sudorientale dell'emisfero lunare sempre visibile da Terra. Per via della sua posizione, l'osservazione diretta del cratere dalla Terra è difficile e condizionata dalle librazioni lunari. Ad est di Catalán si trova il cratere Baade, mentre a nord-nord-ovest è possibile individuare il cratere Graff. Catalán si trova all'estremità sudorientale dei depositi di materiale eiettato che circondano il Mare Orientale; l'intera regione circostante è caratterizzata da una topografia irregolare.

Questo cratere è moderatamente irregolare, pur avendo una forma approssimativamente circolare. Il bordo è affilato e non mostra traccia di erosione. Porzioni delle pendici interne mostrano segni di frane a nord e a sud-est. Il pianoro centrale è accidentato ed irregolare e non vi è segno di un picco centrale.

Crateri correlati[modifica | modifica sorgente]

Alcuni crateri minori situati in prossimità di Catalán sono convenzionalmente identificati, sulle mappe lunari, attraverso una lettera associata al nome.

Catalán Latitudine Longitudine Diametro
A 45,7° S 89,2° W 21 km
B 45,6° S 88,4° W 14 km
U 45,1° S 90,6° W 20 km

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologia
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare