Castlevania: Aria of Sorrow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Castlevania: Aria of Sorrow
Castlevania Aria of Sorrow logo.png
Immagine di gioco
Titolo originale Kyassuruvania ~Akatsuki no Menuetto~
Sviluppo Konami
Pubblicazione Konami
Serie Castlevania
Data di pubblicazione 2003
Genere Piattaforme, Action RPG
Tema Orrore
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Game Boy Advance, Telefono cellulare
Supporto Cartuccia 64 Mbit
Fascia di età ESRB: T
CERO: A
PEGI: 7+

Castlevania: Aria of Sorrow, in Giappone Castelvania: Akatsuki no enbukyoku (キャッスルヴァニア ~暁月の円舞曲~ Kyassuruvania: Akatsuki no enbukyoku ?, lett. "Castlevania: valzer dell'alba"), è videogioco a piattaforme con elementi action RPG sviluppato e pubblicato da Konami per Game Boy Advance, è il terzo titolo sviluppato per Game Boy Advance e primo di una serie di episodi di Castlevania ambientati nel futuro (nel 2035). È stato rilasciato il 6 maggio 2003 in Nord America, l'8 maggio 2003 in Giappone e il 9 maggio 2003 in Europa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aria of Sorrow è ambientato nell'universo di Castlevania, di cui il tema principale è il conflitto fra il clan di ammazzavampiri Belmont e l'immortale vampiro Dracula. Nel 1999 Dracula viene definitivamente sconfitto da Julius Belmont e il suo castello viene sigillato all'interno di un'eclissi solare. Nel 2035 Soma Cruz si ritrovò misteriosamente all'interno del castello e comprese di essere la reincarnazione del conte.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista del gioco è uno studente di nome Soma Cruz, momentaneamente residente in Giappone per motivi di studio. Soma possiede il Potere della Dominanza ed è la reincarnazione di Dracula. Egli si ritroverà nel castello di Dracula assieme ad una sua amica, Mina Hakuba, figlia del sacerdote del tempio Hakuba. Genya Arikado, in realtà Alucard, il figlio di Dracula, si presenta come un agente del governo ed aiuta Soma. Quest'ultimo è aiutato anche da Yoko Belnades, una maga al servizio della chiesa e appartenente al clan Belnades. Nel corso del gioco il giovane incontra un uomo misterioso che ha perso la memoria e si fa chiamare J; più tardi è rivelato che egli è Julius Belmont, l'erede del clan Belmont che ha distrutto Dracula. Infine un soldato di nome Hammer aiuta Soma vendendogli una grande varietà di tipi di equipaggiamento. L'antagonista principale del gioco è Graham Jones, un uomo convinto di essere l'erede di Dracula e che ne possiede i poteri.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Soma Cruz, un ragazzo diciassettenne, si trova all'interno di un tempio con l'amica Mina, quando un'eclissi li trasporta all'interno del castello di Dracula. È accolto da Genya Arikado (in realtà Alucard, Adrian Farenhit Van Tepes, figlio di Dracula e protagonista del leggendario Castlevania: Symphony of the Night, ora membro di una segretissima organizzazione governativa giapponese); che nota in lui la presenza del Potere della Dominanza, cioè di controllare il potere delle anime dei nemici sconfitti. Lasciata Mina all'ingresso, Soma vaga per il Castello e incontra Graham Jones, che gli rivela la vera natura del Castello: imprigionato nell'eclissi dopo un rituale conclusosi nel 1999 con la distruzione definitiva di Dracula. Soma poi incontrerà Julius Belmont, colui che ha distrutto per sempre Dracula, ed apprende che i nati nello stesso istante della morte di Dracula hanno la sua anima e sono i suoi eredi. Giunto all'ultimo piano, Soma sconfigge Graham, che si ritiene l'erede di Dracula, ma poi comprende di essere lui stesso il vero erede. Quindi combatte contro la personificazione del Caos dentro di sé e riesce a fuggire dal Castello che crolla.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Schermata del gioco

Aria of Sorrow presenta una visuale di gioco in 2D dalla quale si controlla il personaggio in terza persona per interagire con oggetti, persone e nemici. Così come nei giochi di ruolo, è possibile far salire di livello il protagonista aumentando i suoi punti esperienza tramite l'uccisione di nemici. Ogni volta che si sale di livello le statistiche del giocatore aumentano, rendendo più potente il protagonista. Nel gioco è presente una grande quantità di armi e di corazze. Pur essendo ambientato nell'anno 2035, il gioco offre armi prevalentemente medievali, come lance, spade, dardi ed asce. Fra le poche armi moderne ci sono una pistola e un fucile al positrone. Ogni arma si differenzia per danno, velocità e portata. Aria of Sorrow è ambientato nel castello di Dracula, che si suddivide in numerose aree diverse. Ogni area si differenzia per aspetto, nemici e tema musicale. Così come in molte avventure dinamiche, molte aree potranno essere esplorate solo in seguito all'ottenimento di certe abilità.

Anime Tattiche[modifica | modifica wikitesto]

Aria of Sorrow introduce alla serie il sistema delle Anime Tattiche, che permette al giocatore di assorbire le anime dei propri nemici per ottenere nuove abilità. La regolarità dell'assorbimento delle anime varia in base alla potenza dell'anima stessa. I giocatori possono scambiare anime fra di loro con due cartucce di gioco e un cavo per collegare due Game Boy Advance. Le anime procurano una grande varietà di effetti e si suddividono in quattro tipi: Bossolo (rosse), Custode (blu), Magia (gialle), Abilità (argento). Il giocatore può equipaggiare solo un'anima per ciascun tipo contemporaneamente.

Altre modalità[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver concluso il gioco col finale buono, il giocatore ha accesso alla modalità difficile, che permette di cominciare una nuova partita con un grado di difficoltà più elevato; in questa modalità sono presenti nuovi esclusivi oggetti, come la falce della Morte e l'abito della Morte. Si sblocca inoltre la modalità "Anti - boss", che permette di combattere in ordine contro i vari boss del gioco; in base al tempo impiegato per completare il percorso, il giocatore potrà ottenere la spada Valmanway, il fucile al positrone, Excalibur od una pozione. Infine si sblocca la modalità "Julius", che permette di cominciare una nuova partita nei panni di Julius Belmont inserendo come nome - giocatore "Julius".

Sonoro[modifica | modifica wikitesto]

La musica del gioco venne composta da Michiru Yamane, compositrice dei temi musicali di Castlevania: Symphony of the Night. Ogni colonna sonora, composta in maniera ottima, sfrutta al massimo le abilità sonore del Game Boy Advance, cosa che la Konami non riuscì ad ottenere con Castlevania: Harmony of Dissonance. Fra i tanti temi musicali ricordiamo Castle Corridor (Corridoio del Castello) e Heart of Fire (Cuore di Fuoco), che funge da tema per Julius Belmont.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Aria of Sorrow venne accolto molto favorevolmente dalla critica[senza fonte]. Metacritic, un sito che si basa su numerose recensioni, diede al gioco il voto 91/100.

Seguito e ulteriori pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Grazie al successo riscosso da Aria of Sorrow, nel maggio del 2005 venne rilasciato il seguito del gioco, Castlevania: Dawn of Sorrow. Aria of Sorrow venne poi rilasciato nuovamente il 3 novembre 2005 in Giappone e Nord America come parte della linea di videogiochi giapponese "Konami the Best", e il gennaio 2006 nel Castlevania Double Pack, assieme a Harmony of Dissonance.

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi