Castello di Hermann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

Il maestoso castello di Hermann, (in estone: Hermanni linnus) anche chiamato: Hermannsburg, castello di Narva o fortezza di Narva, è un castello medioevale che

trova nella città di Narva sul fiume omonimo, nella contea di Ida-Virumaa, in Estonia, lungo la frontiera con la Russia.

Il castello di Hermann a Narva, da est

Fu costruito dai danesi alla fine del XIII secolo e la prima pietra fu posta all'inizio del XIV secolo. L' ordine dei Cavalieri Teutonici tedeschi acquistò il castello estone nel 1345 e la sua storia fu fortemente legata all' ordine teutonico germanico. A ovest della fortezza venne poi eretta una torre quadrangolare, chiamata con il solito nomignolo di Pikk Hermann, cioè Ermanno Il Lungo. Addossati alle mura del castello furono costruiti nel XIV secolo, gli edifici conventuali. La torre principale fu invece innalzata nel XV secolo. Oggi ospita il Linnamuuseum, sulla storia della città, con reperti del castello e antichi documenti. Forma un insieme architettonico unico nel Nord Europa, assieme alla Fortezza di Ivangorod, sulla riva opposta del fiume Narva ma in territorio russo.

Il castello di Hermann a Narva, in Estonia(a sinistra) e la fortezza di Ivangorod in territorio russo (sulla destra)

Il castello è stato restaurato, dopo i danni subiti nella Seconda guerra mondiale e dall'incuria dell'occupazione sovietica[senza fonte]. All'interno la struttura ospita oggi il Museo Civico di Narva, con documenti sulla storia della città, mentre l'esterno accoglie la statua di Lenin, l'unica rimasta intatta nei territori baltici. Il mantenimento della statua dipende dalla volontà della popolazione russa, immigrata qui nel dopoguerra, che ancora risiede nella città estone di Narva[senza fonte].

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]