Castelgrande

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il castello omonimo di Bellinzona, vedi Castelgrande (castello).
Castelgrande
comune
Castelgrande – Stemma
Castelgrande – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Basilicata-Stemma.svg Basilicata
Provincia Provincia di Potenza-Stemma.png Potenza
Amministrazione
Sindaco Domenico Alberto Muro (Partito Democratico) dal 06/05/2012
Territorio
Coordinate 40°47′00″N 15°26′00″E / 40.783333°N 15.433333°E40.783333; 15.433333 (Castelgrande)Coordinate: 40°47′00″N 15°26′00″E / 40.783333°N 15.433333°E40.783333; 15.433333 (Castelgrande)
Altitudine 950 m s.l.m.
Superficie 34 km²
Abitanti 972[1] (28-02-2014)
Densità 28,59 ab./km²
Comuni confinanti Laviano (SA), Muro Lucano, Pescopagano, Rapone, San Fele
Altre informazioni
Cod. postale 85050
Prefisso 0976
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 076021
Cod. catastale C120
Targa PZ
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti castelgrandesi
Giorno festivo 5 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castelgrande
Posizione del comune di Castelgrande all'interno della provincia di Potenza
Posizione del comune di Castelgrande all'interno della provincia di Potenza
Sito istituzionale

Castelgrande è un comune di 972 abitanti[2] della provincia di Potenza. Arroccato su uno spuntone di roccia, risale agli anni intorno al mille, anche se tracce di insediamenti umani in tutto il territorio sono più antichi. L'abitato sorgeva intorno ad un castello, probabilmente di origine longobarda, andato distrutto a causa di terremoti, circondato dal verde dei boschi lucani.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Arroccato a 950 m s.l.m. è posto nella parte nord-occidentale della provincia al confine con la parte nord-orientale della provincia di Salerno. Confina con i comuni di: Muro Lucano e Pescopagano (11 km), Rapone (12 km), Laviano (SA) (14 km) e San Fele (20 km). Dista 59 km da Potenza e 157 km dall'altra provincia lucana di Matera.

L'osservatorio astronomico[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Osservatorio astronomico di Castelgrande.

Castelgrande è anche nota per la presenza del più grande osservatorio astronomico d'Europa, di recente costruzione; ove ha sede il SINGAO (Southern Italy Neutrino and Gamma Observatory), il primo centro internazionale in Italia per esperimenti in astrofisica. L'osservatorio, situato sul monte Toppo di Castelgrande, ospita un telescopio altazimutale con uno specchio di 160 cm di diametro e dotato di ottica adattiva. La struttura scientifica è gestita dall'Osservatorio astronomico di Capodimonte (Napoli).

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia d'oro al Merito Civile - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al Merito Civile
«In occasione di un disastroso terremoto, con grande dignità, spirito di sacrificio ed impegno civile, affrontava la difficile opera di ricostruzione del proprio tessuto abitativo, nonché della rinascita del proprio futuro sociale, economico e produttivo. Mirabile esempio di valore civico ed altissimo senso di abnegazione.»
— 23 novembre 1980

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]


Persone legate a Castelgrande[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Il 6 maggio 2012 il candidato Domenico Alberto Muro, del Partito Democratico, viene ri-eletto sindaco con 383 voti. Raccoglie il 51,83% dei consensi contro il 48,17% del candidato della lista Grande Sud Francesco Cianci.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2014.
  2. ^ Bilancio demografico 2014. URL consultato il 07 agosto 2014.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ ARCHIVIO STORICO DELLE ELEZIONI - Ministero dell'Interno. URL consultato il 07 agosto 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Basilicata Portale Basilicata: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Basilicata