Castelferretti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castelferretti
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Marche.svg Marche
Provincia Provincia di Ancona-Stemma.png Ancona
Comune Falconara Marittima-Stemma.png Falconara Marittima
Territorio
Coordinate 43°36′28″N 13°22′08″E / 43.607778°N 13.368889°E43.607778; 13.368889 (Castelferretti)Coordinate: 43°36′28″N 13°22′08″E / 43.607778°N 13.368889°E43.607778; 13.368889 (Castelferretti)
Abitanti circa 5 500
Altre informazioni
Cod. postale 60015
Prefisso 071
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti castelfrettesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castelferretti

Castelferretti (Castalfrett, in dialetto gallo-italico marchigiano) è una frazione del Comune di Falconara Marittima, la frazione ha circa 5 500 abitanti, in Provincia di Ancona, nelle Marche.

La frazione è un paese della bassa valle del fiume Esino che si è sviluppato attorno al castello medioevale, fatto costruire dalla famiglia dei Ferretti nel 1387 potenziando la difesa dell’antica Torre dei Ronchi.

Fino al 1600 tutti gli abitanti vivevano nel castello, circondato da un fossato ed accessibile tramite un ponte levatoio. Anche la chiesa si trovava al centro del castello ma nel 1869 fu abbattuta dagli abitanti che ne costruirono una più ampia nella sede attuale ovvero di fronte alla piazza su cui si affaccia il portone del castello.

Il paese si è continuamente ampliato soprattutto negli ultimi cinquanta anni, grazie alla sua posizione e ai maggiori servizi offerti, con lo spostamento di molte famiglie dalla campagna alla città per il passaggio dall'agricoltura al lavoro operaio ed impiegatizio. Negli ultimi dieci anni si è anche registrato il fenomeno dell'immigrazione con l'arrivo di stranieri soprattutto dall'Est Europa e dall'Africa fino a pochi anni prima sconosciuto.

Attualmente gli abitanti (Castelfrettesi) sono circa 5.500 e fanno parte del Comune di Falconara Marittima. Il Comune di Falconara ed il mare si trovano a circa 4 km di distanza e il capoluogo di Provincia e di Regione Ancona a circa 15 km. Castelferretti è facilmente raggiungibile in ferrovia: linea Ancona–Roma, stazione Castelferretti, o linea Bologna–Pescara, stazione Falconara Marittima. Frequente anche il servizio bus (Linea C Ancona-Chiaravalle o linea J). Distano meno di un chilometro sia il casello autostradale Ancona Nord che l'Aeroporto di Ancona-Falconara.

Il patrono è Sant'Andrea Apostolo e la parrocchia fa parte della zona pastorale di Falconara Marittima e dell'arcidiocesi di Ancona-Osimo.

Oltre all'antico castello, che ha subìto nei secoli molte trasformazioni, è di notevole interesse la chiesa di Santa Maria della Misericordia, con gli interni completamente decorati con affreschi del 1400. La chiesa, che è anche tomba di famiglia dei Ferretti, si trova a fianco del cimitero, a circa "400 passi" dal castello.

Sulla collina che sovrasta Castelferretti si trova la villa di Montedomini, con edifici originari del '500 poi ampliati nell' '800, a cui si arriva attraverso la caratteristica scalinata accompagnata da due filari alberati.

Risale invece agli inizi del '900 il caratteristico edificio sede del corpo bandistico, con la facciata in stile liberty a forma di "lira" o cetra.

Tra i cittadini illustri di Castelferretti si ricorda mons. Mario Natalucci, che negli anni '70 è stato preside del liceo scientifico di Ancona e che ha scritto numerose pubblicazioni, tra le quali "La millenaria storia di Ancona attraverso i secoli", una delle opere considerate più imponenti e ricche di notizie attendibili ed affidabili riguardanti sia il capoluogo che le località circostanti.

Da segnalare la rievocazione storica che si tiene ogni anno nel mese di luglio in cui i quartieri del paese si sfidano per la conquista del "Palio dei Ronchi".

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Vedi Falconara Marittima.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

pallavolo Castello ha un settore giovanile molto ampio soprattutto nel campionato u13