Castel Iablanizza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castel Iablanizza
insediamento
(SL) Jablanica (pri Ilirski Bistrici)
Localizzazione
Stato Slovenia Slovenia
Regione statistica Carniola Interna-Carso
Comune Bisterza
Territorio
Coordinate 45°32′22.82″N 14°17′56.06″E / 45.539672°N 14.298906°E45.539672; 14.298906 (Castel Iablanizza)Coordinate: 45°32′22.82″N 14°17′56.06″E / 45.539672°N 14.298906°E45.539672; 14.298906 (Castel Iablanizza)
Altitudine 427.4 m s.l.m.
Superficie 6,85 km²
Abitanti 149 (2002)
Densità 21,75 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 6250
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
Castel Iablanizza

Castel Iablanizza (in sloveno Jablanica, in tedesco Jablanitz[1][2]) è un paese della Slovenia, frazione del comune di Villa del Nevoso. La località giace sulla sponda destra del fiume Timavo superiore, a 427.4 metri s.l.m., a 15.4 kilometri dal confine croato e a 6.7 kilometri dal capoluogo comunale.
Nell’insediamento (naselje) sono inoltre presenti gli agglomerati di Celin, Malin e Stari grad.

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di S. Maria della Neve. Vicino al villaggio di Castel Iablanizza vi è una piccola chiesa monumentale, dedicata a Santa Maria Nostra Signora della Neve, che appartiene alla parrocchia di Bisterza.[3]
  • Fosse Comuni Monumentali. Castel Iablanizza è il luogo di tre conosciute fosse comuni, sepolture non segnalate dalla fine della seconda Guerra Mondiale, che contiene i resti di decine di soldati tedeschi del 97º Corpo uccisi all'inizio di maggio 1945. Il Monte dei Campi della Fossa Comune (in sloveno Grobišče Njivce v gorah), conosciuto anche come Monte delle Sepoltura Comune (in sloveno Grobišče Gora), si trova in un prato a circa 1.6 km a nord-est del paese e contiene i resti di 10 soldati. La Sepoltura di Solne (in sloveno Grobišče Solne) giace in un prato a circa 150 m a nord della cappella santuario, contenente i resti di 4 soldati. Il Sepolcro della Corte (in sloveno Grobišče Vrt) è situato in un prato vicino a due abeti rossi e contiene i resti di un solo soldato.

Divisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Durante il dominio asburgico Castel Iablanizza fu un comune autonomo[4]. Prima del Trattato di Rapallo, firmato nel 1920, il comune di Castel Iablanizza nel Distretto di Bisterza face parte della Carniola interna (in sloveno Notranjska - in tedesco Innerkrain), una delle regioni storiche della Slovenia, con i Distretti di Borgovecchio di Olisa, Circonio, Idria, Longatico, Nauporto, Postumia, San Pietro del Carso, Senosecchia e Vipacco. Fu parte dello storico territorio asburgico di Carniola. Il centro tradizionale della regione è Postumia.

Dal 1924 al 1947 fu comune della Provincia di Fiume e comprendeva gli insediamenti di Cottésevo (Kuteževo), Iasena di Bisterza (Jasen), Terciane (Trpčane), Verbizza (Vrbica), Villa Podigraie (Podgraje), Verbovo (Vrbovo), Zabice Castelvecchio (Zabiče), Zemon di Sopra (Gornji Zemon) e Zemon di Sotto (Dolnji Zemon).

Vecchie Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1936 il vecchio comune di Castel Iablanizza (Provincia del Carnaro [Fiume]) aveva una popolazione totale di 3.106 residenti ed era suddiviso in 10 frazioni e in 1 Centro abitato.[5]:

Comuni, Frazioni e Abitati popolazione residente in complesso popolazione residente dei centri popolazione residente delle case sparse
Castel Iablanizza 3.106 3.003 103
Castel Iablanizza 155 141 14
Cottèsevo 324 300 24
Iasena 202 202 --
Iasena di Bisterza -- 202 --
Terciane 257 257 --
Verbizza 192 187 5
Verbovo 323 323 --
Villa Podigràie 440 414 26
Zabice Castelvècchio 410 410 --
Zemon di Sopra 287 287 --
Zemon di Sotto 516 482 34

Alture principali[modifica | modifica wikitesto]

Parti, mt 542; Srednji vrh, mt 923; Jerajev vrh, mt 903; Habrica, mt 939; Goli vrh, mt 859

Corsi d'acqua[modifica | modifica wikitesto]

fiume Timavo superiore (Reka)

Personaggi celebri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Castel Jablanizza e il fiume Timavo superiore (Recca Fl.) - catasto austriaco franceschino 1823, Circolo di Postumia, Distretto di Primano
  2. ^ Sesana und St. Peter 1914 - K.u.K. Militärgeographisches Institut - 1:75 000 - 810 - ZONE 23 - KOL X
  3. ^ Koper Diocese list of churches
  4. ^ Gemeinde Jablanitz - Catasto austriaco franceschino
  5. ^ VIII Censimento Generale della Popolazione - 21 aprile 1936, XIV - Fascicolo 31 PROVINCIA DEL CARNARO (FIUME) - Tipografia Ippolito Failli, Roma 1937 ANNO XV
Slovenia Portale Slovenia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovenia