Castaway on the Moon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castaway on the Moon
Castaway on the Moon.png
Jung Jae-young in una scena del film
Titolo originale 김 씨 표류기, Kimssi pyoryugi
Lingua originale coreano, inglese
Paese di produzione Corea del Sud
Anno 2009
Durata 116 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere commedia, drammatico, romantico
Regia Lee Hey-jun
Sceneggiatura Lee Hey-jun
Produttore Kim Moo Ryung
Produttore esecutivo Kang Woo-Suk
Casa di produzione Banzakbanzak
Distribuzione (Italia) Tucker Film
Fotografia Kim Byung-seo
Montaggio Nam Na-young
Musiche Kim Hong-jip
Scenografia Hwasung Gongjakso
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Castaway on the Moon (김 씨 표류기, Kimssi pyoryugi) è un film del 2009 diretto da Lee Hey-jun.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Kim Seung-geun, un uomo economicamente sul lastrico appena uscito da una relazione sentimentale, tenta di suicidarsi gettandosi da un ponte di Seul sul fiume Han, ma finisce in mezzo al corso d'acqua, su un isolotto disabitato: non sapendo nuotare e avendo la batteria del cellulare scarica non può lasciare l'isola. Dopo le prime difficoltà nel trovare il cibo, Seung-geun riesce a coltivare alcune piante di mais, seminando le sementi contenute nel guano degli uccelli che popolano l'isola. L'unica persona ad accorgersi di lui è Kim Jung-yeon, una ragazza hikikomori che vive segregata nella sua stanza i cui unici contatti col mondo sono internet e una macchina fotografica dotata di teleobiettivo con cui osserva la città circostante. Trovando il coraggio di uscire di casa con il supporto di un casco da moto sulla testa, la ragazza si reca sul ponte e invia un messaggio all'uomo tramite una bottiglia di vetro. I due cominciano a comunicare, in inglese, lei con le bottiglie di vetro, lui rispondendo scrivendo sulla sabbia.

Un giorno una tempesta colpisce Seul, mettendo in grande difficoltà Seung-geun, e distruggendo l'unico amico che era riuscito a crearsi, uno spaventapasseri vestito dei suoi vecchi abiti. Il giorno seguente una squadra di manutenzione si reca sull'isola per ripulirla e, trovando l'uomo, lo rivestono e lo riportano contro la sua volontà al porto della città. La ragazza vede l'accaduto e corre fuori di casa, alla luce del giorno, cercando di raggiungere l'amico. I due alla fine si incontrano di persona su un autobus.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

In Italia è stato presentato nel 2010 al Far East Film Festival di Udine[1] dove ha vinto anche il premio principale[2]. Il film è stato trasmesso in prima visione su Rai 4 l'8 gennaio 2013.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Castaway On The Moon.
  2. ^ Valentina D'Amico, Castaway On The Moon trionfa al Far East 2010, 3 maggio 2010.
  3. ^ I programmi di Rai 4 - Castaway on the Moon.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema