Casseruola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casseruola in rame stagnato

La casseruola è un tipo di pentola usato in cucina. Costruita in metallo, con il fondo piatto e le pareti alte[1] con uno o due manici, può essere dotata di coperchio.

La casseruola può essere di tre tipi:

  • a due manici, chiamata faitout
  • bassa o rondò'
  • a manico lungo o russa e da questa derivata la casseruola bassa a manico lungo o sautoir[2]

Realizzata in: rame stagnato, alluminio, ferro smaltato, acciaio inox, viene utilizzata per preparare stufati, cacciagione, risotti, soffritti.

Il nome deriva probabilmente da cassa come diminutivo.

In dialetto meridionale viene talvolta chiamata cazzarola.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Casseruola: definizioni, etimologia e citazioni nel Vocabolario Treccani
  2. ^ Assomet

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina