Cassano Irpino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cassano Irpino
comune
Cassano Irpino – Stemma Cassano Irpino – Bandiera
Cassano Irpino – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Provincia Provincia di Avellino-Stemma.png Avellino
Amministrazione
Sindaco Salvatore Vecchia (lista civica Democrazia e Libertà) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 40°52′17″N 15°01′36″E / 40.871389°N 15.026667°E40.871389; 15.026667 (Cassano Irpino)Coordinate: 40°52′17″N 15°01′36″E / 40.871389°N 15.026667°E40.871389; 15.026667 (Cassano Irpino)
Altitudine 510 m s.l.m.
Superficie 12,33 km²
Abitanti 996[1] (31-12-2010)
Densità 80,78 ab./km²
Comuni confinanti Montella, Montemarano, Nusco
Altre informazioni
Cod. postale 83040
Prefisso 0827
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 064021
Cod. catastale B997
Targa AV
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti cassanesi
Patrono san Bartolomeo Apostolo
Giorno festivo 25 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cassano Irpino
Sito istituzionale

Cassano Irpino è un comune italiano di 996[2] abitanti della provincia di Avellino in Campania,non lontano da Montella.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Il centro abitato è situato tra la catena montuosa dei monti Picentini ed il fiume Calore Irpino, il quale è alimentato dalle diverse sorgenti che sorgono proprio nello stesso territorio comunale, aggiungendosi a quelle più alte provenienti da Montella. Diversi gruppi sorgentizi, tra cui Pollentina, Peschiera, Acqua del Prete e Bagno della Regina (quest'ultima nel territorio di Montella, alimentano gli acquedotti dell'Alto calore ed del famoso Acquedotto pugliese.

I terreni sono a coltivazione mista: seminativi, vigneti, ed ortaggi. Il prodotto agricolo d’eccellenza è senz’altro la Castagna di Montella, infatti con i comuni di Bagnoli Irpino e Montella è tra i maggiori produttori della zona. Tipica è la sagra delle Castagne, momento per festeggiare ogni anno il raccolto.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il toponimo risale all’età romana e deriva dal nome della “gens Cassia” e dal suffisso aggettivale –anus, ed indica un praedium Cassianum, ossia un latifondo o una villa rustica appartenente a quella famiglia. L'invecchiamento della popolazione, con il continuo calo demografico e la non indipendenza finanziario-economica e amministrativa rendono sempre più difficile la continuità e la giustificazione dell'esercizione delle funzioni del comune, agevolando, nel tempo l'accorpamento con la vicina Città di Montella.

Architetture religiose[modifica | modifica sorgente]

Nel paese sono presenti 7 chiese. Le principali sono la chiesa madre di San Bartolomeo Apostolo, Santa Maria delle Grazie, San Rocco, Santa Maria La Longa, Madonna del Carmine e San Pasquale.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Cittadini stranieri[modifica | modifica sorgente]

Al 31 dicembre 2008 nel comune di Cassano Irpino risultano residenti 60 cittadini stranieri. I gruppi più numerosi sono quelli di:

fonte Istat

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Il comune fa parte della Comunità montana Terminio Cervialto.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Nel territorio comunale sono presenti diversi impianti sportivi come una piscina semiolimpionica di 25m, una palestra polivalente, due campetti di calcetto, uno di minigolf ed un laghetto per la pesca sportiva.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche demografiche ISTAT
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]