Casoncelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casoncelli della Bergamasca
Casoncelli in una grande padella.jpg
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Lombardia
Dettagli
Categoria primo piatto
Riconoscimento P.A.T.
Settore pasta
 

I casoncelli sono un piatto tipico della Lombardia.

Si tratta di pasta ripiena diffusa nella regione storica padana in molteplici varianti locali, ma con degli immancabili ingredienti di base: la farcia è costituita da carne, grana padano grattugiato ed erbe aromatiche, mentre la pasta ha una tipica forma a mezza luna. Il tutto condito con abbondante grana padano grattugiato, burro, pancetta e salvia.

Casoncelli della Bergamasca[modifica | modifica wikitesto]

Piatto tipico della bergamasca.[1]

  • Pasta: farina, sale, acqua (variante anche con latte).
  • Ripieno: pane, parmigiano, carne di manzo e suino, prezzemolo, uvetta, amaretti
  • Forma: a disco ripiegato, con pasta medio grossa.

Casoncelli della Bresciana[modifica | modifica wikitesto]

  • Pasta: farina, uova, sale, acqua.
  • Ripieno: pane, parmigiano o grana padano, aglio, noce moscata, brodo, prezzemolo, sale.[2]
  • Forma: a caramella, farfalla, quadrato, triangolo.

Tipici sono i Casonséi di Barbariga e Longhena riconosciuti come I paesi del casoncello[senza fonte]

Casoncelli della Val Camonica[modifica | modifica wikitesto]

Quelli della Val Camonica sono considerati la variante più "tipica" dei casoncelli.

In ogni paese differisce il ripieno. I più noti sono:

Difficilmente si può avere una ricetta esatta perché anche le singole famiglie custodiscono gelosamente il segreto della ricetta.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali della regione Lombardia, Agricoltura.regione.lombardia.it, 22 aprile 2010. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  2. ^ Casoncelli alla bresciana