Casimiro I di Polonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casimiro I
Casimiro I
Casimiro I nel ritratto di Jan Matejko
Duca di Polonia
In carica 1034 - 1038 e 1039 - 1058
Predecessore Miecislao II
Successore Boleslao II
Nascita Cracovia, 25 luglio 1016
Morte Poznan, 28 novembre 1058
Dinastia Piast
Padre Miecislao II
Madre Rixa von Lothringen
Coniuge Maria Dobronega
Figli Boleslao II

Ladislao Herman

Casimiro I di Polonia, detto il Restauratore (in polacco: Kazimierz I Odnowiciel; Cracovia, 25 luglio 1016Poznan, 28 novembre 1058), è stato granduca di Polonia dal 1034 al 1058. Il suo soprannome è dovuto al suo ruolo di restauratore dell'ordine nel governo polacco e per la rivendicazione del territorio perduto.

Figlio di Miecislao II di Polonia e Rixa von Lothringen, fu l'unico erede sopravvissuto e, avendo preso gli ordini monastici, dovette ricevere la dispensa papale nel 1034 per governare la Polonia. Tuttavia nel 1037 fu deposto da una congiura di palazzo che lo costrinse a fuggire in Germania. Col sostegno degli imperatori Corrado II, ed Enrico III, risalì al trono, sposando la principessa russa Maria Dobronega, sorella del suo alleato politico, il gran principe di Kiev Jaroslav I il Saggio.

Anche se il suo prezzo per il suo ritorno fu pesante (vennero fatte concessioni ai nobili e al clero e confermata la sovranità della Germania, tra il 1047 e il 1050 Casimiro riuscì a rivendicare la Masovia, la Pomeriana e la Slesia. Casimiro sposò Maria Dobronega di Kiev ed ebbe da lei due figli: Boleslao II, re di Polonia e Ladislao Herman, duca di Polonia.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duchi di Polonia Successore POL Przemysł II 1295 COA.svg
Miecislao II 1039 - 1058 Boleslao II
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie