Casato di La Marck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
stemma dei von der Mark

Il Casato di La Marck, (Maison de La Marck), nome originario tedesco von der Mar(c)k, fu un'importante famiglia europea, che apparve attorno all'inizio del XIII secolo col titolo di conti di Mark.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La storia della famiglia iniziò con il conte Adolfo I, rampollo di un ramo cadetto della famiglia renana dei Berg residente nel castello di Altena in Vestfalia. Al principio del XIII secolo Adolfo assunse come propria residenza le proprietà della sua famiglia intorno a Mark, un insediamento nell'attuale Hamm-Uentrop, attorno a una fortezza che Adolfo aveva ereditato da suo padre il conte Federico I di Altena (m. 1198) insieme all'antica contea intorno ad Altena. Da quel momento i conti cominciarono a chiamarsi conti de La Mark.

La famiglia governò la contea di Mark, originariamente privilegio dell'arcivescovo di Colonia nel ducato di Vestfalia e in seguito stato immediato del Sacro Romano Impero. Al culmine della loro potenza governarono inoltre anche il ducato di Jülich, il ducato di Kleve (Cleves), il granducato di Berg, la contea di Gheldria e la contea di Ravensberg. I membri della famiglia furono principi-vescovi di Liegi, Münster e Osnabrück, e arcivescovi a Colonia. Più tardi linee collaterali diventarono duchi di Bouillon, principi di Sedan, duchi di Nevers, conti di Rethel e così via.

Anna di Clèves è una delle figure più celebri della storia che discendono dalla linea principale del casato di La Mark.

Membri di rilievo[modifica | modifica sorgente]

Nel 1591 l'ereditiera di uno dei rami collaterali della famiglia, Charlotte de La Marck, sposò Henri de La Tour d'Auvergne, maresciallo di Francia. Nel 1594 Charlotte morì senza figli, e i suoi diritti su Bouillon passarono a suo marito.

Genealogia semplificata[modifica | modifica sorgente]

Conti di Mark[modifica | modifica sorgente]

  1. Adolfo I (m. 1249), prima documentato come comes de Marca nel 1202
    1. Engelberto I (m. 1277)
      1. Eberardo (m. 1308)
        1. Engelberto II (m. 1328)
          1. Adolfo II (d. 1346), sposò Margherita di Cleves nel 1332
            1. Engelberto III (m. 1391)
            2. Adolfo III (1334-1394), conte di Cleves dal 1368 → vedi sotto
          2. Engelberto (1304-1368), principe-vescovo di Liegi 1345-1364, arcivescovo di Colonia 1364-68
          3. Eberardo I (m. circa nel 1378), conte di Arenberg → vedi sotto
        2. Adolfo (1288-1344), principe-vescovo di Liegi 1313-1344

Duchi di Cleves—Mark[modifica | modifica sorgente]

stemma dei Cleves-Mark, XV secolo
  1. Adolfo III (1334-1394), secondogenito di Adolfo II e Margherita di Cleves, principe-vescovo di Münster 1357-1363 e arcivescovo di Colonia nel 1363, ereditò la contea di Cleves in seguito alla morte dello zio materno, il conte Giovanni nel 1368 e diventò conte di Mark in seguito alla morte del fratello maggiore Engelberto III nel 1391
    1. Adolfo I (1373–1448), duca di Cleves dal 1417
      1. Margherita di Cleves duchessa di Baviera-Munich (1416-144)
      2. Giovanni I (1419–1481)
        1. Giovanni II (1458–1521)
          1. Giovanni III (1490–1539), sposò Maria di Jülich-Berg nel 1509, ereditò il ducato di Jülich, il granducato di Berg e la contea di Ravensberg in seguito alla morte del suocero, il duca Guglielmo IV di Jülich-Berg, sovrano degli ducati uniti di Jülich-Cleves-Berg alla morte del padre nel 1521
            1. Sibilla (1512–1554), sposò l'elettore Giovanni Federico I di Sassonia
            2. Anna (1515–1557), sposò il re Enrico VIII d'Inghilterra
            3. Guglielmo il Ricco (1516–1592), sposò Maria d'Austria, arciduchessa d'Austria e figlia dell'imperatore Ferdinando I, rivendicò il ducato di Gheldria alla morte del duca Carlo nel 1538
              1. Maria Eleonora (1550–1608), sposò il duca Alberto Federico di Prussia
              2. Giovanni Federico (1555-1575)
              3. Giovanni Guglielmo (1562-1609), estinzione della linea, seguita dalla Guerra per la successione di Jülich
            4. Amalia (1517–1586)
        2. Engilberto, conte di Nevers (1462–1506)
      3. Elisabetta (1420–1488), contessa di Schwarzburg
      4. Agnese (1422–1446), regina di Navarra
      5. Adolfo di Cleves, signore di Ravenstein (1425–1492)
      6. Maria (1426–1487), duchessa d'Orléans
    2. Dietrich II (1374-1398)

Conti di Marck—Arenberg[modifica | modifica sorgente]

stemma degli Arenberg, Siebmacher, c.1605
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Arenberg (famiglia).
  1. Eberardo I (m. circa 1378)
    1. Erard II von der Mark, signore di Sedan & Arenberg
      1. Johann II von der Mark, signore di Sedan & Arenberg
        1. Erard III von der Mark (+ 1496), signore di Arenberg
        2. Robert I de la Marck (+ 1487), signore di Sedan, castellano di Bouillon
          1. Robert II de la Marck (1460-1536), signore di Sedan, duca di Bouillon
            1. Robert III de la Marck (1491-1537), signore di Sedan, duca di Bouillon
              1. Robert IV de la Marck (1520–1556), duca di Bouillon, conte di Braine & Maulevrier, signore di Sedan.
                1. Henri Robert de la Marck (1539-1574), duca di Bouillon, principe sovrano di Sedan,
                  1. Guillaume Robert de la Marck (1563-1588), principe di Sedan, duca di Bouillon, marchese di Cotron
                    1. Charlotte de la Marck (1574-1594), duchessa di Bouillon, principessa di Sedan, sposò Henri de La Tour D'Auvergne
          2. Erard de la Marck (1472-1538), principe-vescovo di Liegi 1506-1538
        3. William von der Marck le Sanglier des Ardennes
          1. Johann I von der Marck, barone di Lummen
            1. Johann II von der Marck, barone of Lummen (1500-1552)
              1. William II de la Marck, barone di Lummen, ammiraglio dei Gueux de mer(1542–1578)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Neil Jeffares Dictionary of Pastellists before 1800, LA MARCK
  2. ^ Honoré-Gabriel de Riquetti Mirabeau (comte de), Auguste Marie Raymond Arenberg (prince d', comte de La Marck), Adolphe Fourier de Bacourt. Correspondance entre le comte de Mirabeau et le comte de La Marck: pendant les années 1789, 1790 et 1791 volume 1, V. Le Normant, 1851 p. 280 (French)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Genealogia de la Marck su genealogy.euweb.cz: