Casanova '70

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casanova '70
Titolo originale Casanova '70
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1965
Durata 107 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Mario Monicelli

(aiuto: Renzo Marignano)

Soggetto Tonino Guerra, Mario Monicelli, Giorgio Salvioni
Sceneggiatura Suso Cecchi D'Amico, Tonino Guerra, Mario Monicelli, Giorgio Salvioni, Age & Scarpelli
Produttore Carlo Ponti
Casa di produzione C.C. Champion
Distribuzione (Italia) Euro International Films
Fotografia Aldo Tonti
Montaggio Ruggiero Mastroianni
Musiche Franco Bassi, Armando Trovajoli
Scenografia Mario Garbuglia
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Casanova '70 è un film del 1965 diretto da Mario Monicelli.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Andrea Colombetti, maggiore Italiano distaccato presso la NATO, (Marcello Mastroianni) è esperto nel sedurre le donne con qualche dose di adrenalina. Ma qualcosa va storto e il suo psicanalista gli ordina una vacanza rilassante. Ma i giochi di seduzione non finiscono...

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Alcuni esterni del film furono girati in Puglia: in particolare nei Comuni di Conversano (il Castello Marchione ambienta la residenza siciliana dove Mastroianni accompagna la Mell), Turi (la Masseria Caracciolo, dove risiede Virna Lisi), Alberobello (il Trullo Sovrano, in Piazza Sacramento, dove abita la "pedicure" Moira Orfei) e Locorotondo.

Furono, altresì, girate scene in Sicilia, ad Augusta, in provincia di Siracusa.

Alcune scene sono ambientate anche a Polignano a Mare, Altamura (Stazione) e Monopoli. [1] Ostuni (discesa panoramica).

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato candidato per la sceneggiatura all’Oscar per il miglior film straniero.

Inoltre il premio al Festival di San Sebastian è stato conferito a Marcello Mastroianni come miglior attore, ed allo stesso Monicelli per la migliore regia. [2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (Fonte: Filmato AFC “Puglia, scenes to explore” montaggio: Massimo Modugno).
  2. ^ Vito Attolini, Scheda del film per Apulia film commission.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema