Casacanditella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casacanditella
comune
Casacanditella – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia di Chieti-Stemma.png Chieti
Amministrazione
Sindaco Giuseppe Erminio D'Angelo (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate 42°14′51.02″N 14°11′59.75″E / 42.247506°N 14.199931°E42.247506; 14.199931 (Casacanditella)Coordinate: 42°14′51.02″N 14°11′59.75″E / 42.247506°N 14.199931°E42.247506; 14.199931 (Casacanditella)
Altitudine 432 m s.l.m.
Superficie 12,54 km²
Abitanti 1 317[2] (30-04-2014)
Densità 105,02 ab./km²
Frazioni Semivicoli[1]
Comuni confinanti Bucchianico, Fara Filiorum Petri, Filetto, San Martino sulla Marrucina, Vacri
Altre informazioni
Cod. postale 66010
Prefisso 0871
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 069013
Cod. catastale B859
Targa CH
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti casacanditellesi
Giorno festivo 3 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Casacanditella
Posizione del comune di Casacanditella all'interno della provincia di Chieti
Posizione del comune di Casacanditella all'interno della provincia di Chieti
Sito istituzionale

Casacanditella è un comune italiano di 1.317 abitanti della provincia di Chieti in Abruzzo. Fa parte dell'Unione delle Colline Teatine.

Geografia e territorio[modifica | modifica wikitesto]

Sorge su un colle spartiacque tra il fiume Foro ed il torrente Dendalo. Il territorio del comune è esteso per 12,41 km² su un'area collinare ricca di case sparse e nuclei abitativi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome significa casa bianca. Un nucleo esisteva in epoca romana come attestano scavi archeologici, tuttavia la prima menzione storica risale al IX secolo, successivamente, nel XVIII secolo risulta feudo dei De Letto e poi dei Valignani.[3]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Vari elementi di architettura civile risalente all'Ottocento.[3]
  • La chiesa di San Rocco. Ha la facciata a coronamento orizzontale con terminazione a elementi barocchi. Il portale consta di un piccolo timpano. Sopra il portale, invece del classico rosone vi è una finestra ad oblò. Il campanile è posto sul retro ed è a vela.[4]
  • La chiesa parrocchiale di San Gregorio. La chiesa è in stile barocco. La facciata è suddivisa in due parti da una cornice marcapiano. Il portale è incorniciato da lastre in marmo con decorazioni barocche. Sul secondo livello vi è un finestrone anch'esso incorniciato. Ai lati dell'edificio vi sono due ordini di lesene. Su una lesena è posto un orologio. Il timpano, posto in cima alla facciata, è a forma di lunetta.[5]
  • Il Santuario della Madonna dell'Assunta. L'esterno è in stile romanico con, ai lati due colonne che sorreggono il frontone con, in cima, una croce. Il portale è squadrato con, sopra, un'epigrafe ed una finestra oblò.[6]

Feste[modifica | modifica wikitesto]

  • 15 agosto - In onore della Madonna apparsa su una quercia che si innalza accanto al santuario, si organizza una spettacolare processione di carri votivi addobbati con il grano e doni cereali. Vi partecipano anche ragazze vestite di bianco che recano in testa conche ricolme di grano.
  • 17 gennaio - In onore di Sant'Antonio abate, vengono dedicate le farchie di Sant'antonio in cui ogni contrada realizza delle libagioni a base di maiale, anche se ultimamente si tende a festeggiare in un'unica contrada, cioè la contrada Calcara.

Le farchie

  • 3 settembre - Festa dedicata al santo patrono del paese, San Gregorio Magno.

Persone legate a Casacanditella[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2006 2012 in carica


lista civica Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Casacanditella - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2014.
  3. ^ a b Informazioni generali del Comune di Casacanditella in abruzzocitta.it.
  4. ^ Descrizione dalla foto sul sito
  5. ^ descrizione dalla foto sul sito
  6. ^ Descrizione dalla foto sul sito
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.